Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

INIZIO CONTENUTO

MENU DI NAVIGAZIONE DELLA SEZIONE

Salta il menu

Speciale Provvedimenti

Istituzioni e diritti fondamentali
Affari costituzionali e ordinamento della Repubblica
Disciplina delle autovetture di servizio delle pubbliche amministrazioni
informazioni aggiornate a giovedì, 22 settembre 2016
La Camera dei deputati ha approvato, nella seduta del 15 marzo 2016, la proposta di legge che reca disposizioni volte a ridurre il numero e l'utilizzo delle autovetture di servizio o di rappresentanza delle pubbliche amministrazioni. Il testo passa ora all'esame del Senato.
Contenuto del provvedimento

La proposta di legge approvata dlla Camera reca disposizioni volte al contenimento delle spese delle pubbliche amministrazioni per le autovetture di servizio o di rappresentanza (A.S. 2289).

Essa dispone in particolare:

  • la proroga al 31 dicembre 2017 del divieto per le amministrazioni pubbliche di acquistare autovetture e di stipulare contratti di locazione finanziaria aventi ad oggetto autovetture;
  • il divieto di utilizzo delle autovetture di servizio ad uso non esclusivo per lo spostamento tra abitazione e luogo di lavoro in relazione al normale orario d'ufficio;
  • l'applicazione della normativa sul contenimento delle spese per le auto di servizio alle Regioni come normativa di principio, in linea con la sentenza della Corte costituzionale n. 43 del 2016;
  • l'introduzione di termini certi e sanzioni per il cosiddetto "censimento delle auto blu";
  • le modalità di dismissione delle autovetture acquistate in violazione delle disposizioni della legge.
Dossier