Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

INIZIO CONTENUTO

MENU DI NAVIGAZIONE DELLA SEZIONE

Salta il menu

La Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dei Paesi membri dell'Iniziativa Adriatico-Ionica è stata inaugurata nel 2001; essa rappresenta il versante parlamentare dell'Iniziativa Adriatico-Ionica governativa avviata ad Ancona nel maggio 2000 dal governo italiano. All'Iniziativa Adriatico-Ionica aderiscono 8 paesi: Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro, Serbia e Slovenia.

Negli ultimi anni la IAI ha consolidato la propria proiezione europea a supporto dei Paesi IAI non-UE, per i quali l'Iniziativa rappresenta un obiettivo intermedio di avvicinamento agli standard comunitari.

La Conferenza si riunisce una volta all'anno nel paese che esercita la presidenza di turno. Essa nasce come supporto dell'azione governativa e riflette, al tempo stesso, l'esigenza, propria dei parlamenti, di monitorare e rafforzare le scelte governative fatte in tale sede, nell'ambito delle quali hanno assunto un'importanza sempre maggiore le azioni dirette alla definizione della Strategia Ue per la Regione adriatico-ionica.

La Presidenza dell'Iniziativa, dal 1° giugno 2017 al 31 maggio 2018, è esercitata dall'Italia (che ha esercitato già due presidenze, nel 2003 e nel 2009); la prossima presidenza sarà esercitata dal Montenegro.

La Camera dei deputati italiana partecipa costantemente alle riunioni dei Presidenti.