Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Archivio di Prima Pagina

27/11/2021
150 anni dalla prima seduta a Palazzo Montecitorio in Roma Capitale e 700esimo dalla morte di Dante, sabato Cerimonia alla Camera e facciata illuminata di tricolore - Presente Mattarella

Sabato 27 novembre, alle ore 11, nell'Aula della Camera, si è svolta la Cerimonia per ricordare i 150 anni dalla prima seduta a Palazzo Montecitorio in Roma Capitale, in concomitanza con le celebrazioni del 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri.

L'evento ha visto la presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, del Presidente della Camera, Roberto Fico.

Alla Cerimonia sono state invitate rappresentanze delle città dantesche e delle capitali del Regno d'Italia e delle relative scuole.

Dopo il saluto del Presidente della Camera, gli interventi di Carlo Ossola, Presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni dantesche e di Marina Formica, docente di Storia moderna all'università Tor Vergata di Roma.

L'attore Paolo Briguglia ha letto un canto della Divina Commedia e con l'interpretazione degli studenti dell'Accademia nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma, sono stati proposti il discorso della Corona del 27 novembre 1871 e il discorso di insediamento del Presidente della Camera, Giuseppe Biancheri, del primo dicembre 1871.

L'appuntamento è stato trasmesso in diretta su Rai3, a cura di Rai Parlamento, sulla webtv e sul canale satellitare della Camera. Ha condotto Valentina Antonello.

Per l'occasione la facciata di Montecitorio viene illuminata con i colori della bandiera tricolore dalle ore 18 venerdì 26 fino all'una di sabato e dalle 18 di sabato all'una di domenica 28 novembre.

Dalle ore 14, inoltre, una nuova edizione di Montecitorio a porte aperte, l'iniziativa che consente ai cittadini di visitare le sale e gli ambienti più rappresentativi della Camera dei deputati.