Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

INIZIO CONTENUTO

MENU DI NAVIGAZIONE DELLA SEZIONE

Salta il menu

Come accedere alla Biblioteca

La Biblioteca della Camera dei deputati è nata nel 1848 come struttura di supporto del Parlamento subalpino. Nel corso della sua storia, ha costantemente svolto una funzione di raccolta ed elaborazione della documentazione al servizio dell'attività parlamentare ed è progressivamente divenuta una delle maggiori biblioteche in Italia, con oltre un milione e quattrocentomila volumi, circa 1500 periodici correnti e quasi cento banche dati. Dal 1988 è aperta al pubblico e offre servizi di informazione e ricerca a tutti i cittadini. Dal 2007 è strettamente integrata con la Biblioteca del Senato, nell'ambito del Polo bibliotecario parlamentare.

La Biblioteca è specializzata nelle discipline giuridiche, storiche, economiche, della scienza politica, della storia delle istituzioni; cura le raccolte legislative e degli atti parlamentari italiani e di numerosi paesi stranieri.

Per accedere alla Biblioteca è sufficiente aver compiuto 16 anni, presentare un documento di identità valido e compilare un apposito modulo. L'ingresso è in via del Seminario 76.

L'orario di apertura al pubblico a regime è dalle ore 9.00 alle ore 19.30 dal lunedì al venerdì. La Biblioteca rimane chiusa al pubblico durante il mese di agosto. Il servizio per i parlamentari è attivo in tutti i periodi dell'anno. La Biblioteca è attualmente aperta al pubblico su prenotazione. E' possibile consultare le norme transitorie di prenotazione e accesso nella home page del sito.

Tra i servizi offerti al pubblico si annoverano:

Maggiori dettagli ed informazioni sono disponibili navigando il sito web della Biblioteca.

Vedi anche