Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Anno 2021

  • 14/01/2021
    N° ricorso: 
    21052/18

    Terna - in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che non si siano impegnate in maniera adeguata e sufficiente per mantenere il legame familiare tra la ricorrente e la nipote e per rispettarne il diritto di visita.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 11/02/2021
    N° ricorso: 
    4893/13

    Casarin - in materia di protezione della proprietà. Viola l'art. 1 Prot. 1 la pronuncia definitiva dell'autorità giurisdizionale interna che condanna una dipendente a corrispondere - a titolo di ripetizione d'indebito - somme percepite come assegni integrativi ad personam, laddove sia maturato un legittimo affidamento sulla correttezza della sua corresponsione e non possa essere rimproverata alla dipendente alcuna colpa.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 18/03/2021
    N° ricorso: 
    24340/07

    Petrella - in materia di ragionevole durata del processo. Viola l'art. 6 CEDU il diritto della vittima di un reato a una durata ragionevole del procedimento quando, a seguito della denuncia, la Procura della Repubblica, per 6 anni, non abbia posto in essere alcuna attività investigativa e il caso non sia particolarmente complesso.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 25/03/2021
    N° ricorso: 
    15931/15, 16459/15

    Di Martino e Molinari - in materia di diritto a un processo equo. Non integra la violazione dell'articolo 6 § 1 della Convenzione la mancata audizione dei testimoni dell'accusa nell'ipotesi di riforma della sentenza assolutoria resa all'esito di un giudizio abbreviato.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 01/04/2021
    N° ricorso: 
    70896/17

    A.I. - in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Viola l'art. 8 CEDU la decisione di vietare alla ricorrente il diritto di visita delle figlie minori e di collocarle presso famiglie diverse, qualora il relativo procedimento non abbia offerto garanzie proporzionate alla gravità dell'ingerenza e al rilievo degli interessi in gioco. In particolare, la Corte ha ritenuto che le autorità nazionali, senza tener conto che la ricorrente era una vittima del reato di tratta delle persone e che ella aveva con le figlie un profondo legame - tale per cui l'interruzione definitiva dei contatti poteva causare danni molto significativi - non hanno fatto i necessari sforzi per preservare i rapporti tra le figlie e la madre.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/04/2021
    N° ricorso: 
    41382/19

    R.B. e M. - in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che non si sono adoperate in maniera adeguata e sufficiente per rispettare il diritto di visita del padre al figlio.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 11/05/2021
    N° ricorso: 
    44166/15

    Penati - in materia di diritto alla vita. Non viola l'art. 2 della CEDU - sotto il profilo procedurale - la conclusione di un processo penale sulle responsabilità dei servizi sociali nella morte di un bambino, ucciso dal padre durante un incontro in ambiente protetto, in quanto l'assoluzione dei tre imputati non consente, di per sé, di ritenere che il procedimento penale non soddisfacesse i requisiti di cui all'articolo 2 della Convenzione.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 20/05/2021
    N° ricorso: 
    5312/11

    BEG spa - in materia di diritto a un processo equo. In materia di arbitrato, viola il diritto del ricorrente a un giudice imparziale (art. 6 CEDU) la mancata dichiarazione di un conflitto di interesse di uno degli arbitri. Il diritto a un giudice imparziale è rinunciabile nel caso di clausola compromissoria, ma solo a condizione che tale rinuncia sia gratuita, lecita e inequivocabile. L'esistenza dell'imparzialità deve essere determinata secondo un criterio soggettivo e uno oggettivo.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 27/05/2021
    N° ricorso: 
    54978/17

    Jessica Marchi - in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Non viola l'art. 8 CEDU la decisione di revocare l'affidamento di un minore in quanto adottata nell'interesse superiore di quest'ultimo e nel rispetto di tutte le garanzie procedurali prescritte.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 27/05/2021
    N° ricorso: 
    5671/16

    J.L. - in materia di diritto alla vita privata e familiare. Viola l'art. 8 CEDU - sotto il profilo della mancata prestazione di misure positive e adeguate a proteggere la vittima - l'insieme dei contenuti dei provvedimenti adottati nel processo penale per violenza sessuale di gruppo, in cui la vittima sia stata sottoposta a valutazioni sulla propria vita privata e sui momenti dell'episodio oggetto del processo. In particolare la Corte EDU ravvisa la violazione del diritto alla vita privata nelle considerazioni irrispettose della dignità della vittima, presen ti nelle motivazioni della sentenza d'appello che ha assolto gli imputati.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 17/06/2021
    N° ricorso: 
    55093/13

    Miniscalco - in materia di diritto a libere elezioni. Non integra la violazione dell'art. 3 Prot. n. 1 CEDU, relativo al diritto a libere elezioni, la previsione contenuta nell'art. 7 del D.lgs.235/2012 relativo ai casi di incandidabilità alle elezioni regionali, in quanto la misura dell'interdizione dalla candidatura non può essere considerata sproporzionata rispetto al fine legittimo di assicurare il buon funzionamento della pubblica amministrazione e la libertà decisionale degli organi elettivi.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 17/06/2021
    N° ricorso: 
    53729/15

    Di Febo - in materia di diritto a un processo equo. Il mancato rinnovo dell'esame dell'unica testimone a carico, che porta alla riforma della sentenza di assoluzione in primo grado, viola il principio del giusto processo, ai sensi dell'art. 6, comma 1, CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 17/06/2021
    N° ricorso: 
    67024/13

    Morzenti - in materia di diritto a un processo equo. In sede di appello, il mancato rinnovo dell'esame di un testimone a carico, che porta alla riforma della sentenza di assoluzione in primo grado, viola il principio del giusto processo, ai sensi dell'art. 6, comma 1, CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 24/06/2021
    N° ricorso: 
    14833/16

    D.S. - in materia di diritto a un processo equo. Integra la violazione dell'art. 6, par. 1, CEDU, sotto il profilo del diritto di accesso ad un tribunale, e dell'art. 1 Prot. n. 1, relativo al diritto al rispetto dei propri beni., il ritardo nell'esecuzione della decisione che aveva disposto a favore del ricorrente un indennizzo per i danni subiti a seguito di una trasfusione di sangue infetto.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 24/06/2021
    N° ricorso: 
    12205/16

    Mastroianni e Toscano - in materia di diritto a un processo equo. Integra la violazione dell'art. 6, par. 1, CEDU, sotto il profilo del diritto di accesso ad un tribunale, e dell'art. 1 Prot. n. 1, relativo al diritto al rispetto dei propri beni, la mancata esecuzione della decisione che aveva disposto a favore dei ricorrenti un indennizzo per i danni subiti a seguito di una trasfusione di sangue infetto. Viola l'art. 13 CEDU la mancanza di un ricorso effettivo per denunciare le violazioni alla Convenzione.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 24/06/2021
    N° ricorso: 
    40910/19

    A.T.- in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che non si siano impegnate in maniera adeguata e sufficiente per far rispettare il diritto di visita del ricorrente al figlio minore.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 08/07/2021
    N° ricorso: 
    20903/15, 20973/15, 20980/15, 24505/15

    Maestri e altri - in materia di diritto a un processo equo. Viola l'art. 6, par. 1, CEDU, relativo al diritto ad un processo equo, la mancata audizione dei testimoni già sentiti in prima istanza, e degli imputati nell'ipotesi di riforma della sentenza assolutoria.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    8314/15

    C.A. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    40931/15

    C.A. e altri - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    39361/18

    F.M. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    56541/16

    G.V. e V.M. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    3204/18

    Cirigliano - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    43285/17

    A.D. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    62997/16

    G.D. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    54645/15

    A.C. e altri - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    61639/16

    G.D. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 22/07/2021
    N° ricorso: 
    49511/18

    G.T. - in maetrai di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 31/08/2021
    N° ricorso: 
    20002/13

    Associazione Politica Nazionale Lista Marco Pannella e Radicali Italiani n.2 - in materia di libertà di espressione e diritto a un ricorso effettivo. La soppressione della trasmissione delle «tribune politiche», diffusa dal servizio radiotelevisivo pubblico italiano, non viola l'art. 10 CEDU in quanto non costituisce un'ingerenza sproporzionata nel diritto alla libertà di espressione della ricorrente, che ha mantenuto la possibilità di diffondere le proprie opinioni. La mancata previsione di un ricorso per lamentare la dedotta violazione del diritto alla libertà di espressione dinanzi alle autorità nazionali, viola l'art. 13 CEDU, relativo al diritto a un ricorso effettivo.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 31/08/2021
    N° ricorso: 
    66984/14

    Associazione Politica Nazionale Lista Marco Pannella - in materia di libertà di espressione. Viola l'art. 10 della CEDU l'esclusione di un soggetto politico dai principali programmi di informazione trasmessi dalle emittenti del servizio pubblico radiotelevisivo che, pur non essendo soggetti a rigidi criteri di ripartizione dei tempi tra le forze politiche, devono comunque garantire il rispetto della parità di trattamento e dell'imparzialità dell'informazione.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 16/09/2021
    N° ricorso: 
    51623/19

    Ciaffardini - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 07/10/2021
    N° ricorso: 
    42488/12

    A.C. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 07/10/2021
    N° ricorso: 
    29786/19

    T.M. - in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Constata la violazione dell'art. 8 CEDU, relativo al diritto alla vita privata e familiare, in quanto le autorità nazionali non si sono adoperate in maniera adeguata e sufficiente per far rispettare il diritto di visita del ricorrente e hanno dunque violato il diritto dell'interessato al rispetto della sua vita familiare.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 14/10/2021
    N° ricorso: 
    21844/10

    Rossi - in materia di diritto a un processo equo. Viola l'art. 6 della CEDU la legge interpretativa retroattiva che chiarisca i criteri di calcolo della pensione, risolvendo a favore del datore di lavoro pubblico una controversia giudiziaria già in corso.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 28/10/2021
    N° ricorso: 
    55064/11, 37781/13, 26049/14

    Succi e altri - in materia di diritto a un processo equo sotto il profilo del diritto di accesso ad un tribunale. In riferimento alla declaratoria di inammissibilità di tre ricorsi promossi innanzi alla Corte di cassazione per violazione del principio di autosufficienza, la Corte ha dichiarato che vi è stata violazione dell'articolo 6 § 1 della Convenzione, sotto il profilo del diritto di accesso alla giustizia, limitatamente al ricorso n. 55064/11, in quanto l'Alta Corte ha mostrato un formalismo eccessivo che non può essere giustificato rispetto alla finalità propria al principio di autosufficienza del ricorso per cassazione. Non vi è stata invece violazione dell'articolo 6 § 1 della Convenzione per quanto riguarda i ricorsi nn. 37781/13 e 26049/14, in quanto la decisione di inammissibilità non può essere considerata quale interpretazione formalistica della legalità ordinaria che impedisca l'esame effettivo del merito del ricorso promosso dall'interessato.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 18/11/2021
    N° ricorso: 
    27801/12

    Marinoni - in materia di libertà di espressione. Non viola l'art. 10 CEDU la condanna al risarcimento dei danni derivanti da diffamazione commessa attraverso la pubblicazione di un libro sui fatti occorsi a Rovetta nell'aprile del 1945, contenente espressioni lesive dell'altrui reputazione non giustificate da un interesse generale alla ricostruzione degli accadimenti storici.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 25/11/2021
    N° ricorso: 
    77419/16

    Biancardi - in materia di libertà di espressione. Non viola l'art. 10 della CEDU la condanna inflitta al direttore di un giornale online al risarcimento dei danni derivanti dalla mancata deindicizzazione di un articolo, contenente dati sensibili riferiti ad un soggetto privato, rimasto accessibile sul web per otto mesi dopo l'invio di una formale diffida volta ad ottenerne la rimozione.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 16/12/2021
    N° ricorso: 
    17607/08, 65438/09, 25185/10, 3331/11, 81606/12

    Croce e altri - in materia di diritto a un processo equo, sotto il profilo della mancata esecuzione di provvedimenti giurisdizionali definitivi. Viola il principio dell'equo processo la condotta delle autorità nazionali che non dà concreta attuazione a pronunce giurisdizionali in favore dei ricorrenti (nella specie: in materia d'indennizzo per illegittima occupazione "acquisitiva" di terreni).

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 16/12/2021
    N° ricorso: 
    17607/08, 65438/09, 25185/10, 3331/11, 81606/12

    Ferrara e altri - in materia di diritto a un processo equo, sotto il profilo della mancata esecuzione di provvedimenti giurisdizionali definitivi. Viola il principio dell'equo processo la condotta delle autorità nazionali che non dà concreta attuazione a pronunce giurisdizionali in favore dei ricorrenti.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 16/12/2021
    N° ricorso: 
    43887/04

    D'Addona - in materia di diritto a un processo equo, sotto il profilo della mancata esecuzione di provvedimenti giurisdizionali definitivi. Viola il principio dell'equo processo la condotta delle autorità nazionali che non dà concreta attuazione a pronunce giurisdizionali in favore del ricorrente.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
Vedi anche
Cerca sentenze