Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Anno 2022

  • 13/01/2022
    N° ricorso: 
    48039/12

    Immobiliare Podere Trieste s.r.l. - in materia di diritto a un processo equo. Viola gli artt. 6, comma 1, CEDU e 1, Prot. n. 1, il comportamento complessivo delle autorità che non garantisca la piena e tempestiva esecuzione di una pregressa decisione giudiziaria emanata a favore della società ricorrente.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 20/01/2022
    N° ricorso: 
    60083/19

    D.M. e N. - in materia di diritto alla vita privata e familiare. Viola il diritto alla vita familiare, tutelato dall'articolo 8 CEDU, il procedimento nazionale che porti alla dichiarazione di adottabilità, se nel corso di esso non sia ordinata una perizia, volta a valutare le capacità genitoriali della madre, il funzionamento psicologico e le necessità evolutive della minore, nonché la capacità funzionale della madre di rispondere a tali necessità. In definitiva, la violazione è dovuta alla mancanza di una seria ricerca sull'efficacia di misure alternative e meno drastiche rispetto alla declaratoria di adottabilità.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 24/01/2022
    N° ricorso: 
    11791/20

    SY - in materia di condizioni di detenzione. Viola gli articoli 3, 5 e 6 CEDU l'autorità nazionale che detiene in regime carcerario ordinario e non in una struttura idonea un soggetto affetto da disturbi psichiatrici, quando sia stata accertata, con una decisione giudiziaria, l'incompatibilità delle sue condizioni di salute mentale con l'ambiente carcerario.

    Viola l'art. 34 CEDU l'autorità nazionale che persiste nel detenere in regime carcerario ordinario e non in una struttura idonea un soggetto affetto da disturbi psichiatrici, quando sia stata accertata, con una decisione giudiziaria, l'incompatibilità delle sue condizioni di salute mentale con l'ambiente carcerario e la Corte EDU abbia ordinato una misura provvisoria.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 17/02/2022
    N° ricorso: 
    46586/14

    D'Amico - in materia di diritto a un processo equo. Viola l'art. 6 CEDU l'adozione di norme di interpretazione autentica che abbiano come effetto quello di incidere in senso favorevole allo Stato nei giudizi pendenti in cui esso sia parte, salvo che l'intervento legislativo non sia giustificato da motivi imperativi di interesse generale.
    Non costituisce motivo imperativo di interesse generale, suscettibile di giustificare l'ingerenza del potere legislativo nell'amministrazione della giustizia, l'esigenza di riequilibrare il sistema pensionistico, armonizzando il regime dei settori pubblico e privato.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 07/04/2022
    N° ricorso: 
    10929/19

    Landi - in materia di diritto alla vita. La mancata adozione di misure preventive da parte degli organi inquirenti, pur in presenza di un rischio attuale e immediato per la vittima di violenze domestiche, integra la violazione degli obblighi positivi di protezione derivanti dall'art. 2 della CEDU.
    Non integra violazione del divieto di discriminazione la mancata adozione di misure di protezione delle donne contro le violenze domestiche, nel caso in cui l'inosservanza degli obblighi di protezione non sia imputabile a carenze sistemiche dell'ordinamento ovvero a un intento discriminatorio individualizzato nei confronti della vittima.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 14/04/2022
    N° ricorso: 
    50517/20

    Terrone - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 14/04/2022
    N° ricorso: 
    54330/14

    Nappo - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 19/04/2022
    N° ricorso: 
    54032/18

    T.C. e altri - in materia di divieto di discriminazioni. Non viola l'art. 14 CEDU, in combinato disposto con l'art.8 della Convenzione, il divieto imposto dal giudice di coinvolgere attivamente il figlio nelle pratiche religiose di uno dei genitori, quando il provvedimento sia motivato esclusivamente dalla necessità di tutelare la libertà di scelta del minore e non abbia comportato per il genitore alcuna limitazione dei diritti di visita, custodia ed educazione del figlio.

    Non viola l'art. 8 CEDU la durata - asseritamente eccessiva - di un procedimento relativo all'esercizio della responsabilità genitoriale quando il ricorrente non dimostri il pregiudizio subito per effetto del decorso del tempo.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 28/04/2022
    N° ricorso: 
    24984/20

    Imeri - in materia di diritto alla vita privata e familiare. Viola il diritto alla vita familiare del padre la complessiva condotta delle autorità nazionali che non consentono - mediante sforzi adeguati - la concreta attuazione del suo diritto di visita con la figlia.


    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 28/04/2022
    N° ricorso: 
    18549/20

    Fiagbe - in materia di diritto alla vita privata e familiare. Integra violazione dell'art. 8 della Convenzione la mancata adozione, da parte delle autorità pubbliche, di provvedimenti idonei a tutelare la conservazione del rapporto tra genitore e figlio, quando l'interruzione del legame parentale si sia verificata nell'ambito del procedimento - protrattosi per circa cinque anni - volto alla definizione della responsabilità genitoriale della madre biologica.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 28/04/2022
    N° ricorso: 
    15566/13 e altri 5

    Verrascina e altri - in materia di diritto a un processo equo. Integra la violazione dell'art. 13 della Convenzione prevedere quale condizione di ammissibilità della domanda di equa riparazione ai sensi della legge Pinto la previa definizione del procedimento principale, in quanto l'effettività del rimedio postula che esso possa esser proposto in ogni fase del procedimento. Integrano la violazione dell'art. 6, comma 1, della Convenzione procedimenti civili la cui durata vari tra i 9 e 24 anni.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 05/05/2022
    N° ricorso: 
    45242/17

    Perelli e altri - in materia di diritto alla vita privata. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che, con riferimento alle emissioni nocive dell'Ilva di Taranto sulla salute e sull'ambiente, hanno omesso di adottare tutte le misure necessarie per assicurare la protezione effettiva del diritto degli interessati al rispetto della loro vita privata. Integra la violazione dell'art. 13 CEDU la mancanza nell'ordinamento interno di rimedi effettivi per l'attivazione di misure efficaci per la bonifica dell'area.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 05/05/2022
    N° ricorso: 
    4642/17

    Ardimento e altri - in materia di diritto alla vita privata. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che, con riferimento alle emissioni nocive dell'Ilva di Taranto sulla salute e sull'ambiente, hanno omesso di adottare tutte le misure necessarie per assicurare la protezione effettiva del diritto degli interessati al rispetto della loro vita privata. Integra la violazione dell'art. 13 CEDU la mancanza nell'ordinamento interno di rimedi effettivi per l'attivazione di misure efficaci per la bonifica dell'area.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 05/05/2022
    N° ricorso: 
    37277/16

    A.A. e altri - in materia di diritto alla vita privata. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che, con riferimento alle emissioni nocive dell'Ilva di Taranto sulla salute e sull'ambiente, hanno omesso di adottare tutte le misure necessarie per assicurare la protezione effettiva del diritto degli interessati al rispetto della loro vita privata. Integra la violazione dell'art. 13 CEDU la mancanza nell'ordinamento interno di rimedi effettivi per l'attivazione di misure efficaci per la bonifica dell'area.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 05/05/2022
    N° ricorso: 
    48820/19

    Briganti e altri - in materia di diritto alla vita privata. Viola l'art. 8 CEDU il comportamento delle autorità nazionali che, con riferimento alle emissioni nocive dell'Ilva di Taranto sulla salute e sull'ambiente, hanno omesso di adottare tutte le misure necessarie per assicurare la protezione effettiva del diritto degli interessati al rispetto della loro vita privata. Integra la violazione dell'art. 13 CEDU la mancanza nell'ordinamento interno di rimedi effettivi per l'attivazione di misure efficaci per la bonifica dell'area.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 05/05/2022
    N° ricorso: 
    14385/18

    E.A. - in materia di diritto alla vita. L'eccessiva durata delle procedure di corresponsione dell'indennizzo previsto dalla legislazione nazionale per i danni alla salute cagionati dalle emotrasfusioni si risolve nella violazione del diritto alla vita sotto l'aspetto procedurale e dà luogo a un'equa soddisfazione, ai sensi dell'art. 41 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 16/06/2022
    N° ricorso: 
    23735/19

    De Giorgi - in materia di divieto di trattamenti inumani e degradanti. Viola l'art. 3 CEDU sotto il profilo materiale la mancata adozione - da parte delle autorità investite delle segnalazioni di maltrattamenti in ambito familiare - di misure di protezione della vittima, quando sia noto o conoscibile il rischio cui questa è esposta.
    Il ritardo nello svolgimento delle indagini relative a episodi di violenza domestica nonché l'archiviazione dei relativi procedimenti anche in presenza di elementi tali da far ritenere credibile l'accusa violano, sotto il profilo procedurale, gli obblighi positivi derivanti dall'art. 3 CEDU.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 23/06/2022
    N° ricorso: 
    65808/113 e altri

    Cianchella e altri - in materia di diritto a un processo equo. Viola l'art. 6 CEDU l'adozione di norme di interpretazione autentica che abbiano come effetto quello di incidere in senso favorevole allo Stato nei giudizi pendenti in cui esso sia parte, salvo che l'intervento legislativo non sia giustificato da motivi imperativi di interesse generale. Non costituisce motivo imperativo di interesse generale, suscettibile di giustificare l'ingerenza del potere legislativo nell'amministrazione della giustizia, l'esigenza di riequilibrare il sistema pensionistico, armonizzando il regime dei settori pubblico e privato.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 07/07/2022
    N° ricorso: 
    32715/19

    M.S. - in materia di divieto di trattamenti inumani e degradanti. Integra violazione dell'art. 3 CEDU, sotto il profilo materiale, la tardiva adozione da parte delle autorità - informate a più riprese di atti di violenza domestica - di misure di prevenzione del rischio per l'incolumità della vittima. Viola l'art. 3 CEDU, sotto il profilo procedurale, la conclusione del processo con sentenza di proscioglimento per intervenuta prescrizione, ove il relativo termine sia maturato per effetto dell'inerzia dell'autorità giudiziaria. Non integra violazione dell'art. 14, in combinato disposto con l'art. 3 della Convenzione, la mancata adozione di misure di protezione delle vittime di violenza domestica, se tale violazione non risulta imputabile a carenze sistemiche dell'ordinamento ovvero a un intento discriminatorio individualizzato.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 21/07/2022
    N° ricorso: 
    5797/17

    Darboe e Camara - in materia di diritto alla vita privata e familiare e divieto di trattamenti inumani e degradanti. Integra la violazione degli artt. 8, 3 e 13 della Convenzione la mancata adozione, da parte delle autorità pubbliche, di misure di protezione di un ragazzo, che giunga non accompagnato in Italia dall'Africa e dichiari di essere minorenne e che pertanto venga sistemato presso una struttura d'accoglienza per adulti, sovraffollata e per un periodo di 4 mesi. In tal caso, è violato non solo il suo diritto alla sua sfera personale privata - secondo la nozione dell'art. 8 CEDU - ma anche l'art. 3 CEDU - sotto il profilo degli obblighi positivi - e l'art. 13 CEDU per la mancanza di rimedi effettivi.


    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 21/07/2022
    N° ricorso: 
    24816/03

    Tremigliozzi e Mazzeo - in materia di diritto a un processo equo. La complessiva durata di un procedimento civile che - per un grado di giudizio - ammonti a più di 8 anni integra la violazione del diritto a un processo equo sotto il profilo della ragionevole durata.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 29/09/2022
    N° ricorso: 
    50345/10, 51045/10, 51064/10, 53223/10, 53300/10, 53301/10

    Gusmerini e altri - in materia di diritto a un processo equo. Viola l'art. 6 della CEDU la legge interpretativa retroattiva che chiarisca i criteri di calcolo della pensione, risolvendo a favore del datore di lavoro pubblico una controversia giudiziaria già in corso. Non viola l'art. 1 Prot. 1 della CEDU la conclusione del giudizio che - applicando una legge interpretativa retroattiva sui criteri di calcolo della pensione - finisca per ridurre l'importo del trattamento previdenziale in misura molto ridotta.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 10/11/2022
    N° ricorso: 
    25426/2020

    I.M. e altri - in materia di diritto alla vita privata e familiare. Viola il diritto alla vita privata e familiare dei minori la mancata adozione di misure di protezione da parte delle autorità nazionali che porti allo svolgimento per un periodo prolungato di incontri in ambiente non protetto con il padre, pur in presenza di segnalazioni relative agli atteggiamenti aggressivi tenuti dall'uomo nel corso degli incontri stessi. Il provvedimento di sospensione della responsabilità genitoriale che risulti fondato sull'opposizione della madre agli incontri tra i figli minori e il padre viola il diritto alla vita privata e familiare della donna nel caso in cui ella sia vittima di violenza domestica e la mancata collaborazione sia dovuta alla condotta violenta dell'altro genitore.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 10/11/2022
    N° ricorso: 
    23593/14

    Palaia - in materia di diritto a un processo equo. Viola l'art. 6 della CEDU la legge interpretativa retroattiva che chiarisca i criteri di calcolo della pensione, risolvendo a favore del datore di lavoro pubblico una controversia giudiziaria già in corso.

    Testo integrale (in inglese)
    Sintesi
  • 06/12/2022
    N° ricorso: 
    8790/21

    Scalzo - in materia di diritto al rispetto della vita privata e familiare. Il sistema normativo italiano si pone in contrasto con l'art. 8 CEDU, che garantisce il diritto alla vita privata e familiare, laddove prevede che per intentare l'azione di riconoscimento di paternità occorra esperire previamente quella di disconoscimento della paternità già attribuita, ove in concreto il rapporto di pregiudizialità processuale determini una prolungata incertezza sull'effettiva filiazione della ricorrente.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
  • 15/12/2022
    N° ricorso: 
    24085/11

    De Vincenzo - in materia di diritto a un processo equo. Constata la violazione dell'art. 6, comma 1, CEDU, sotto il profilo del diritto effettivo di adire un tribunale, in riferimento alla mancata esecuzione - entro un tempo ragionevole - di una sentenza della Corte dei conti emanata in favore del ricorrente. Constata altresì la violazione dell'art. 1, Prot. 1, sotto il profilo del diritto a ottenere la posta patrimoniale riconosciuta da un tribunale, in riferimento alla mancata esecuzione - entro un tempo ragionevole - di una sentenza della Corte dei conti emanata in favore del ricorrente.

    Testo integrale (in francese)
    Sintesi
Vedi anche
Cerca sentenze