COMITATO FORMA DI GOVERNO

SEDUTA DI MARTEDÌ 13 MAGGIO 1997

ALLEGATO N. 5

Schema per la discussione: Ipotesi del semipresidenzialismo.



Si precisano punti contenuti nello schema sottoposto al Comitato nella seduta del 5 maggio. Per le altre questioni, si fa espresso riferimento allo schema suddetto.


1. Il Presidente della Repubblica è eletto a suffragio universale diretto con il sistema dei due turni con ballottaggio. La legge determina le modalità di selezione delle candidature, prevedendo la raccolta di un determinato numero di firme da parte di parlamentari e/o titolari di altre cariche istituzionali.


2. Il Presidente della Repubblica dura in carica 5 anni, ed è rieleggibile una sola volta.


3. Il Presidente della Repubblica nomina il Primo Ministro e, su proposta di questi, i ministri. Il Primo Ministro presenta il Governo al Parlamento e ne illustra il programma. Un determinato numero di parlamentari può chiedere la verifica del rapporto fiduciario tra Governo e Parlamento.


4. Il Presidente della Repubblica non può dichiarare lo stato di emergenza né indire referendum; presiede il Consiglio dei ministri a) per determinate materie, ovvero b) su invito del Primo Ministro. Può sciogliere il Parlamento, ma non nei primi dodici mesi di vita dell'Assemblea. Tale termine è di ventiquattro mesi, se il Parlamento è stato eletto in data successiva all'elezione del Presidente della Repubblica.

SALVI, Relatore.