COMITATO FORMA DI STATO

SEDUTA DI MERCOLEDÌ 19 MARZO 1997

Allegato n. 12

EMENDAMENTI ALLA PROPOSTA DI PROPOSIZIONE NORMATIVA CONCERNENTE LE FUNZIONI LEGISLATIVE RISERVATE ALLO STATO, PRESENTATA DAL RELATORE D'ONOFRIO (ALL. N. 10)


Al comma 1, punto 1.26, sono soppresse le parole:
«per tutelare l'eguale godimento dei diritti e delle libertà costituzionalmente protetti», nonché le parole: «per il più adeguato esercizio del potere legislativo ad esso attribuito nelle materie di cui al presente articolo».


Dopo il comma 1, sono aggiunti i seguenti:


1-bis: «Nelle materie di competenza regionale, lo Stato può intervenire, con legge approvata previa intesa con le Regioni, all'esclusivo scopo di assicurare le condizioni di vita equivalenti sull'intero territorio nazionale, di sopperire, conformemente al principio di sussidiarietà, alla mancanza o all'inadeguatezza degli interventi regionali, o di garantire l'espansione economica del Paese nei settori strategici per l'interesse nazionale. In tali casi la Regione legifera fino a quando e nelle parti in cui lo Stato non abbia esercitato la propria competenza legislativa.»;


1-ter: «Con legge approvata previa intesa con le Regioni, si provvede all'individuazione degli oggetti riservati allo Stato dal presente articolo, limitatamente alla parte di interesse nazionale.».

BRESSA, ELIA.