COMITATO PARLAMENTO E FONTI NORMATIVE

SEDUTA DI MARTEDÌ 22 APRILE 1997

Allegato n. 7

Proposta di modificazione all'articolato
relativo alla funzione legislativa, presentato dalla relatrice Dentamaro.

S)


1. I disegni di legge di approvazione di bilanci e rendiconti, gli altri che costituiscono la manovra di finanza pubblica, e quelli istitutivi e modificativi di tributi sono presentati alla prima Camera.
2. Il disegno di legge da questa approvato viene trasmesso alla seconda Camera, ed esaminato da una speciale commissione composta in pari numero da senatori e dai presidenti delle regioni. Il testo approvato dalla commissione può essere modificato dall'assemblea della seconda camera con voto a maggioranza assoluta dei componenti. Il testo approvato dalla seconda camera è sottoposto all'approvazione della prima Camera che, nel deliberare in via definitiva, può modificarlo solo a maggioranza assoluta dei componenti.
3. Nel caso di approvazione in via definitiva di un testo difforme da quello deliberato dalla speciale commissione di cui al precedente comma, le regioni, con il voto favorevole della metà più uno dei consigli regionali, possono proporre ricorso alla Corte costituzionale, relativamente alle parti difformi, per violazione dell'ambito della potestà legislativa, amministrativa e finanziaria delle regioni. Si applicano i termini di cui al comma secondo dell'articolo F). Il ricorso non sospende la promulgazione.

VILLONE.