COMITATO SISTEMA DELLE GARANZIE

SEDUTA DI GIOVEDÌ 10 APRILE 1997

Presidenza del Presidente Giuliano URBANI.


La seduta comincia alle 11,30.


Giuliano URBANI, Presidente, comunica che, a seguito della fissazione per la mattinata di domani alla Camera del dibattito sulle comunicazioni del Governo, il calendario delle audizioni concernenti la giustizia che dovranno svolgersi in Commissione plenaria è stato modificato nel senso di prevedere che martedì 15 aprile, alle ore 15,30, abbia luogo l'audizione dei vertici istituzionali delle magistrature e del Consiglio nazionale forense e giovedì 17 aprile, alle ore 9,30, si svolga l'audizione dell'Associazione nazionale magistrati, dell'Organismo unitario dell'avvocatura, dell'Unione delle camere civili e dell'Unione delle camere penali. Propone quindi che il Comitato si riunisca martedì 15 aprile alle ore 10 e mercoledì 16 e giovedì 17 alle ore 16,30, valutando altresì l'opportunità di una ulteriore seduta nella serata di giovedì.


Marco BOATO (gruppo misto-verdi-l'Ulivo), relatore, sottolinea l'esigenza di svolgere nell'ambito del Comitato, nel corso della prossima settimana, le audizioni delle associazioni dei magistrati non ordinari, che non potranno aver luogo in Commissione plenaria. Ritiene che tali audizioni possano aver luogo nel pomeriggio di giovedì 17 aprile.


Giuliano URBANI, Presidente, condivide la proposta del relatore, rilevando che occorre verificare quali siano le associazioni che hanno fatto rischiesta di essere ascoltate. Fa altresì presente che ha chiesto di essere ascoltato anche il Coordinamento nazionale dei difensori civici regionali, la cui audizione ritiene possa svolgersi nello stesso pomeriggio di giovedì 17, al termine dell'audizione delle associazioni dei magistrati non ordinari.


Intervengono quindi sulle proposte relative al calendario dei lavori formulate dal Presidente e dal relatore il senatore Giovanni RUSSO (gruppo sinistra democratica-l'Ulivo), il senatore Agazio LOIERO (gruppo federazione cristiano democratica-CCD) e il deputato Pietro FOLENA (gruppo sinistra democratica-l'Ulivo).


Marco BOATO (gruppo misto-verdi-l'Ulivo), relatore, ricorda che occorre affrontare, nell'ambito del dibattito sulla unicità ovvero pluralità delle giurisdizioni, anche la questione della giustizia amministrativa regionale. Fa altresì presente che, alla luce degli orientamenti prevalenti emersi nel Comitato, elaborerà ulteriori ipotesi di testo che prevedano, nell'ambito della unità funzionale della giurisdizione, il mantenimento in capo al Consiglio di Stato delle funzioni giurisdizionali, nettamente separate da quelle consultive, ovvero la istituzione di un apposito e diverso Consiglio (o Corte) di giustizia amministrativa, conservando in tale ultimo caso al Consiglio di Stato unicamente le funzioni consultive.
Suggerisce che nelle sedute della prossima settimana si affrontino tutte le questioni concernenti la magistratura, per dargli modo di aggiornare man mano le ipotesi di testo sulla base delle risultanze del dibattito. Preannuncia inoltre che sta preparando la relazione concernente la Corte costituzionale, che ritiene di essere in grado di presentare martedì 22 aprile prossimo.


Il deputato Tiziana PARENTI (gruppo forza Italia) chiede quando potrà essere disponibile la nuova bozza di articolato riguardante il tema della unicità ovvero della pluralità della giurisdizione.


Marco BOATO (gruppo misto-verdi-l'Ulivo), relatore, ritiene di poter presentare tale bozza all'inizio della prossima settimana.


Giuliano URBANI, Presidente, avverte infine - e il Comitato consente - che il Comitato sarà convocato martedì 15 aprile, alle ore 10; mercoledì 16, alle ore 9,30 e alle ore 16,30 e giovedì 17 alle ore 21. Nella stessa giornata di giovedì 17 avrà luogo altresì, alle ore 16,30, l'audizione delle associazioni dei magistrati non ordinari e del Coordinamento nazionale dei difensori civici regionali.


La seduta termina alle 11,45.