SEDUTA DI LUNEDI' 16 GIUGNO 1997


EMENDAMENTI ED ARTICOLI AGGIUNTIVI RIFERITI AL
TESTO BASE SULLA PARTECIPAZIONE DELL'ITALIA ALL'UNIONE EUROPEA


ART. 1.


Sopprimerlo.

III. 1. 4.

Zecchino, Andreolli.


Sostituire gli articoli 1, 2 e 3 con il seguente:

Art. 1.


L'Italia consente, in condizioni di parità con altri Stati e nel rispetto dei princìpi supremi dell'ordinamento e dei diritti inviolabili della persona umana, alle limitazioni di sovranità necessarie alla partecipazione al processo di integrazione europea; promuove e favorisce lo sviluppo dell'Unione europea ordinata secondo il principio democratico.

III. 1. 2.

Boato.


Sostituire gli articoli 1, 2 e 3 con il seguente:

Art. 1.


L'Italia partecipa al processo di integrazione europea nel rispetto dei princìpi supremi dell'ordinamento e dei diritti inviolabili della persona umana; promuove e favorisce lo sviluppo dell'Unione europea ordinata secondo il principio democratico.

III. 1. 3.

Boato.


Sostituirlo con il seguente:

Art. 1.

(Partecipazione all'edificazione comunitaria e procedure per il conferimento di ulteriori poteri).


La Repubblica italiana aderisce e collabora al processo di integrazione europea e garantisce una sempre più ampia e diretta partecipazione democratica dei cittadini alle relative decisioni.
Ogni conferimento di poteri all'Unione, se comporta modifiche o deroghe della Costituzione, richiede il procedimento di revisione costituzionale.

III. 1. 12.

Pieroni.


Sostituire il primo e il secondo comma con i seguenti:


Per la realizzazione dell'Europa Unita, la Repubblica Italiana partecipa all'Unione Europea e ne promuove lo sviluppo secondo i princìpi di democrazia e libertà, dello stato sociale e di diritto, e di tutela dei diritti fondamentali che ispirano la Costituzione italiana.
Le ulteriori limitazioni di sovranità necessarie per la realizzazione delle finalità previste dal primo comma sono consentite, nel rispetto dei diritti inviolabili e dei princìpi supremi dell'ordinamento costituzionale, con legge approvata a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera.


Conseguentemente sopprimere il terzo comma.

III. 1. 5.

Senese, Mussi, Salvi, Russo, Soda, Villone, Pellegrino, Guerzoni, Mancina, Morando, Salvati, Passigli, Crucianelli, D'Alessandro Prisco, Folena.


Sostituire il primo e il secondo comma con il seguente:


La Repubblica italiana partecipa al processo di integrazione europea nel rispetto dei princìpi supremi dell'ordinamento e dei diritti inviolabili della persona, per la piena realizzazione del principio democratico e del principio di sussidiarietà.


Conseguentemente sopprimere il comma 4.

III. 1. 14.

Buttiglione, Dentamaro.


Al primo comma, sostituire la parola:
supremi con la seguente: fondamentali.

III. 1. 6.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimere i commi secondo, terzo e quarto.

III. 1. 9.

Greco.


Sostituire i commi secondo, terzo e quarto con il seguente:


Il Governo assicura che la politica monetaria e del cambio garantiscano la stabilità dei prezzi e sostengano le politiche economiche generali del Paese e dell'Unione Europea conformemente al principio di un'economia di mercato aperta e in libera concorrenza.

III. 1. 13.

Urbani, Vegas, Calderisi.


Al comma terzo, dopo le parole:
se comporta modifiche o deroghe alla Costituzione, aggiungere le seguenti: o comunque cessioni di sovranità.

III. 1. 7.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimere il quarto comma.

III. 1. 1.

Selva.


Al quarto comma, sopprimere le parole:
il Presidente della Repubblica.

III. 1. 8.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Al comma quarto, sostituire le parole:
un terzo dei governi regionali con le seguenti: ogni regione.

III. 1. 10.

Zeller.


Dopo l'articolo 1, aggiungere il seguente:

Art. 1-bis.


La legge elettorale garantisce la rappresentanza delle minoranze linguistiche riconosciute nel Parlamento europeo.

III. 1. 01.

Zeller.


ART. 2.


Sopprimerlo.

* III. 2. 3.

Russo, Mussi, Salvi, Senese, Soda, Pellegrino, Villone, Guerzoni, Mancina, Morando, Salvati, Passigli, Crucianelli, D'Alessandro Prisco, Folena.


Sopprimerlo.

* III. 2. 4.

Greco.


Sopprimerlo.

* III. 2. 6.

Buttiglione, Dentamaro.


Sostituirlo con il seguente:

Art. 2.

(Efficacia delle fonti comunitarie ed obbligo di rispetto).


Gli atti normativi dell'Unione Europea sono direttamente vigenti nell'ordinamento interno. Gli organi competenti provvedono, ove necessario, alla loro integrazione ed esecuzione.
La legge stabilisce, in caso di inadempienza, i procedimenti volti a garantire l'immediata applicazione della normativa europea.
Le Regioni possono, nel rispetto del diritto comunitario, stipulare accordi con altre Regioni italiane o enti territoriali di altri Stati membri, per l'esercizio delle proprie competenze in materia comunitaria.

III. 2. 5.

Pieroni.


Al primo comma, sostituire le parole: direttamente vigenti con la seguente: efficaci.

III. 2. 1.

Zecchino, Andreolli.


Al secondo comma, dopo la parola: norme aggiungere le seguenti: dell'Unione.

III. 2. 2.

Zecchino, Andreolli.


ART. 3.


Sopprimerlo.

* III. 3. 1.

Zecchino, Andreolli.


Sopprimerlo.

* III. 3. 2.

Crucianelli, Mussi, Salvi, Guerzoni, Mancina, Pellegrino, Russo, Senese, D'Alessandro Prisco, Folena, Soda, Villone, Morando, Salvati, Passigli.


Sopprimerlo.

* III. 3. 3.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimerlo.

* III. 3. 4.

Greco.


Sopprimerlo.

* III. 3. 5.

Pieroni.


ART. 4.


Sopprimerlo.

III. 4. 12.

Buttiglione, Dentamaro.


Sopprimerlo.

III. 4. 10.

Greco.


Sostituirlo con il seguente:

Art. 4.


Il Governo informa preventivamente le Camere sulle questioni relative all'Unione europea, al fine dell'adozione dei relativi atti di indirizzo.

III. 4. 1.

Boato.


Sostituirlo con il seguente:

Art. 4.

(Partecipazione degli organi statali alla politica comunitaria).


Il Governo informa preventivamente ed in modo esauriente le Camere sulle questioni relative all'Unione europea, al fine dell'adozione dei relativi atti di indirizzo.
La legge stabilisce i procedimenti volti a garantire, durante l'esercizio dei poteri dell'Italia quale Stato membro dell'Unione europea, la partecipazione ed il concorso delle Regioni nelle questioni che incidono su materie riservate alla loro esclusiva competenza legislativa.

III. 4. 11.

Pieroni.


Sopprimere il primo comma.

III. 4. 8.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sostituire il primo comma con il seguente:


Il Parlamento concorre alla formazione degli indirizzi di politica comunitaria.

III. 4. 5.

Mussi, Salvi, Senese, Russo, Soda, Pellegrino, Mancina, D'Alessandro Prisco, Folena, Villone, Guerzoni, Morando, Salvati, Passigli, Crucianelli.


Al primo comma, sostituire le parole: la speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali con le seguenti: la Commissione delle autonomie territoriali.

III. 4. 2.

Zecchino, Andreolli.


Sostituire il secondo comma con i seguenti:


Dal momento dell'apertura dei negoziati per qualsiasi revisione dei trattati istitutivi delle Comunità europee nonché dei trattati che li hanno modificati o integrati, il Governo informa le Camere. Successivamente, sottopone loro il progetto di revisione e tiene conto degli indirizzi eventualmente espressi in sede parlamentare.
Prima di concorrere alla formazione di atti normativi europei, il Governo informa in modo esauriente le Camere al fine della adozione dei relativi atti di indirizzo.

III. 4. 6.

Senese, Mussi, Salvi, Russo, Soda, Pellegrino, Mancina, D'Alessandro Prisco, Folena, Villone, Guerzoni, Morando, Salvati, Passigli, Crucianelli.


Sostituire il secondo comma con il seguente:


Il Governo trasmette per il parere alle Camere ed alle Regioni, secondo le rispettive competenze, i progetti di atti normativi dell'Unione Europea.

III. 4. 3.

Zecchino, Andreolli.


Al secondo comma, dopo le parole:
le Camere: aggiungere le seguenti: e la speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali.

III. 4. 7.

Zeller.


Al terzo comma, sostituire le parole:
l'esercizio dei poteri della Repubblica italiana quale Stato membro dell'Unione europea sia concordato con esse con le seguenti: i poteri della Repubblica italiana quale Stato membro dell'Unione europea siano esercitati previa consultazione di esse.

III. 4. 9.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Al terzo comma, sopprimere la parola:
italiana.

III. 4. 4.

Zecchino, Andreolli.


ART. 5.


Sopprimerlo.

* III. 5. 6.

Greco.


Sopprimerlo.

* III. 5. 4.

Russo, Senese, Salvi, Soda, Pellegrino, Mancina, D'Alessandro Prisco, Folena, Mussi, Villone, Guerzoni, Morando, Salvati, Passigli, Crucianelli.


Sopprimerlo.

* III. 5. 7.

Pieroni.


Sopprimerlo.

* III. 5. 8.

Buttiglione, Dentamaro.


Sostituire gli articoli 5, 6 e 7 con il seguente:

Art. 5.


Le Regioni partecipano, nei modi previsti dalla legge, alla formazione della volontà dello Stato in riferimento agli atti dell'Unione europea che incidono nelle materie di loro competenza. Nelle medesime materie le Regioni provvedono all'attuazione e all'esecuzione del diritto comunitario. La legge disciplina le modalità di esercizio del potere sostitutivo dello Stato in caso di inerzia regionale.

III. 5. 2.

Boato.


Sostituire le parole da:
della Camera dei deputati fino alla fine, con le seguenti: del Senato della Repubblica.

III. 5. 5.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sostituire le parole:
della speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali con le seguenti: della Commissione delle autonomie territoriali.

III. 5. 3.

Zecchino, Andreolli.


Aggiungere in fine il seguente periodo:
In questi organi va rispettata la rappresentanza dell'opposizione secondo i criteri fissati dalla legge ordinaria.

III. 5. 1.

Selva.


ART. 6.


Sopprimerlo.

* III. 6. 15.

Greco.


Sopprimerlo.

* III. 6. 16.

Pieroni.


Al primo comma, sostituire le parole:
attuano ed integrano direttamente con le seguenti: danno diretta attuazione.

III. 6. 3.

Zecchino, Andreolli.


Al primo comma, dopo la parola:
attuano, sopprimere le parole: ed integrano.

III. 6. 1.

Selva.


Al primo comma, aggiungere, in fine, le seguenti parole:
nonché gli altri obblighi internazionali.

III. 6. 11.

Zeller.


Al secondo comma dopo le parole:
il Governo, previo parere sopprimere le parole: del Senato delle Regioni.

III. 6. 2.

Selva.


Al secondo comma, sostituire le parole da:
delle Regioni fino a: degli esecutivi regionali, con le seguenti: della Repubblica.

III. 6. 12.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Al secondo comma, sostituire le parole:
delle Regioni e della speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali con le seguenti: della Commissione delle autonomie territoriali.

III. 6. 4.

Zecchino, Andreolli.


Sostituire il secondo ed il terzo comma con i seguenti:


A seguito dell'accertamento, in sede comunitaria, della violazione degli obblighi di cui al primo comma, il Governo, previo parere del Senato, può intimare alla Regione di provvedere entro un termine ragionevole.
Nel caso in cui la Regione non provveda, il Governo, informato il Senato, adotta le misure necessarie che mantengono efficacia fino al successivo intervento regionale.

III. 6. 6. (*)

Mussi, Salvi, Senese, Russo, Soda, Pellegrino, Mancina, D'Alessandro Prisco, Folena, Villone, Guerzoni, Morando, Salvati, Passigli, Crucianelli.


Al terzo comma, sostituire le parole:
informata la speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali con le seguenti: previo assenso della Commissione speciale.

III. 6. 7.

Zeller.


Al terzo comma, sostituire le parole:
la speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali con le seguenti: il Senato della Repubblica.

III. 6. 13.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Al terzo comma, sostituire le parole:
la speciale Commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali con le seguenti: la Commissione delle autonomie territoriali.

III. 6. 5.

Zecchino, Andreolli.

(*). L'intero articolo 5, in sede di coordinamento, dovrebbe essere collocato nella parte relativa all'ordinamento federale.


Sostituire il quarto comma con il seguente:


Le Regioni, nell'ambito della propria compentenza legislativa, possono stipulare accordi con altre regioni e con altri enti territoriali, anche esteri.

III. 6. 8.

Zeller.


Al quarto comma, dopo la parola:
diritto, aggiungere le seguenti: interno e.

III. 6. 14.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Al quarto comma sopprimere le parole:
in materia comunitaria.

III. 6. 9.

Zeller.


Dopo il quarto comma aggiungere il seguente:


Le regioni sono rappresentate presso l'Unione europea con la quale, nelle materia di propria competenza, intrattengono rapporti diretti.

III. 6. 10.

Zeller.


ART. 7.


Sopprimerlo.

* III. 7. 1.

Zecchino, Andreolli.


Sopprimerlo.

* III. 7. 6.

Pieroni.


Sopprimerlo.

* III. 7. 5.

Greco.


Sostituire le parole: la speciale commissione parlamentare alla quale partecipano i capi degli esecutivi regionali, di propria iniziativa o su richiesta di una regione con le seguenti: la Regione.

III. 7. 2.

Zeller.


Sopprimere le parole da: speciale Commissione fino a: richiedere che.

III. 7. 3.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimere le parole da: sulla base della legittimazione fino alla fine dell'articolo.

III. 7. 4.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


ART. 8.


Sopprimerlo.

* III. 8. 10.

Zecchino, Andreolli.


Sopprimerlo.

* III. 8. 6.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimerlo.

* III. 8. 13.

Pieroni.


Sopprimerlo.

III. 8. 14.

Buttiglione, Dentamaro.


Sopprimere il primo comma.

** III. 8. 7.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimere il primo comma.

** III. 8. 11.

Mussi, Salvi, Crucianelli, Russo, Soda, Senese, Villone, Pellegrino, Guerzoni, Mancina, D'Alessandro Prisco, Folena, Morando, Salvati, Passigli.


Al primo comma, dopo le parole: dell'Unione Europea aggiungere le seguenti: , in quanto non siano in conflitto con rilevanti interessi nazionali.

III. 8. 1.

Selva.


Sopprimere il secondo comma.

* III. 8. 9.

Greco.


Sopprimere il secondo comma.

* III. 8. 8.

Armando Cossutta, Bertinotti, Salvato, Marchetti.


Sopprimere il secondo comma.

* III. 8. 5.

Crucianelli.


Sostituire il secondo comma con il seguente:


La legge bicamerale disciplina organi, funzioni, e competenze della Banca d'Italia, assicurandone l'autonomia.

III. 8. 12.

Mussi, Salvi, Villone, Russo, Soda, Senese, Pellegrino, Mancina, D'Alessandro Prisco, Folena, Morando, Salvati.


Al secondo comma, sostituire le parole: La legge garantisce l'indipendenza della Banca d'Italia e con le seguenti: La Banca d'Italia esercita la tutela della moneta nazionale e la sorveglianza del sistema bancario. La legge stabilisce le modalità di nomina del Governatore e degli organi direttivi assicurandone la piena autonomia rispetto al Governo. La legge.

III. 8. 3.

Passigli, Guerzoni.


Aggiungere, in fine, il seguente comma:


La stabilità della moneta e il controllo, disciplinato dalla legge, del corretto funzionamento delle strutture creditizie sono affidati alla Banca d'Italia. L'ordinamento assicura l'autonomia della Banca d'Italia nel perseguimento dei suoi obiettivi e nell'esercizio delle sue funzioni.

III. 8. 2.

Selva.