Biocarburanti, ecco le quote d'obbligo fino al 2022

28 October 2014

È pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 250 del 27 ottobre il decreto del ministero dello Sviluppo economico 10 ottobre 2014 "Aggiornamento delle condizioni, dei criteri e delle modalità di attuazione dell'obbligo di immissione in consumo di biocarburanti compresi quelli avanzati".

Il decreto stabilisce, tra l'altro, le nuove quote d'obbligo di biocarburanti, pari al 5% delle immissioni in consumo di benzina e diesel nel 2015, al 5,5% nel 2016, al 6,5% nel 2017, al 7,5% nel 2018, al 9% nel 2019m, al 10% tra il 2020 e il 2022. Tra i biocarburanti sono inseriti anche il biometano e il biopropano.

Dal 2018 una parte dell'obbligo dovrà essere coperto con biocarburanti "avanzati", cioè ottenuti da materie prime di scarto o comunque non alimentari, indicate nell'allegato 3 del decreto: la quota sarà dell'1,2% nel 2018 e 2019, dell'1,6% nel 2020 e 2021 e del 2% nel 2022.

Servizio Studi della Camera dei deputati

La documentazione dei servizi e degli uffici della Camera è destinata alle esigenze di documentazione interna per l'attività degli organi parlamentari e dei parlamentari. La Camera dei deputati declina orgni responsabilità per la loro eventuale utilizzazione o riproduzione per fini non consentiti dalla legge.
I contenuti originali possono essere riprodotti nel rispetto della legge, a condizione che sia citata la fonte.