Camera dei deputati

 XVII Legislatura

numero 88

27 febbraio 2015

 

 

In questo numero

 

 

COMMA

Il calendario settimanale dei temi e provvedimenti all'ordine del giorno dei diversi organismi della Camera dei deputati

 

MONTECITORIO NOTIZIE

Notiziario quotidiano, aggiornato in tempo reale, sull'attività dell'Assemblea, delle Commissioni e degli altri organi della Camera, nonché su iniziative ed eventi speciali.

 

SÌ DEFINITIVO ALLE NORME SULLA RESPONSABILITÀ CIVILE DEI MAGISTRATI

 

COMUNICAZIONI DEL GOVERNO SULLA POLITICA ESTERA

 
 

 

 

 

  Eventi

Convegno “Fiducia e Innovazione”- Sala della Regina, 16 febbraio

 

 IN ASSEMBLEA

Martedì 24 febbraio in apertura di seduta, la Presidente della Camera, Laura Boldrini, ha ricordato la figura di Sandro Pertini, di cui ricorre il 25° anniversario della morte. Pertini è stato Presidente della Camera nella quinta e nella sesta legislatura e successivamente Presidente della Repubblica. E’ seguito un dibattito cui ha partecipato un rappresentante per gruppo.

Successivamente la Camera ha approvato in via definitiva la proposta di legge (C. 2738 e abb.) Disciplina della responsabilità civile dei magistrati (Approvata dal Senato).

 

Mercoledì 25 febbraio la Camera ha svolto la discussione sulle linee generali del disegno di legge (C. 2894) di conversione, con modificazioni, del decreto-legge n. 1 del 2015 Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (approvato dal Senato). Successivamente ha respinto le questioni pregiudiziali n.1 Sannicandro e altri, n.2 Da Villa e altri, n.3 Grimoldi e altri, presentate al provvedimento. Si è poi passati all’illustrazione degli emendamenti.

 

Giovedì 26 febbraio la Camera ha proseguito l'esame del disegno di legge (C. 2894) di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 5 gennaio 2015, n. 1, recante disposizioni urgenti per l'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell'area di Taranto (Approvato dal Senato). Martedì 3 marzo, come deciso dalla Conferenza dei Presidenti di Gruppo, dalle ore 11,30, con diretta televisiva Rai, le dichiarazioni di voto finali e a seguire la votazione finale.

Successivamente ha respinto le questioni pregiudiziali riferite al disegno di legge (C. 2893) di conversione in legge del decreto-legge 18 febbraio 2015, n. 7, recante misure urgenti per il contrasto del terrorismo, anche di matrice internazionale, nonché proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle Organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione.

 

Venerdì 27 febbraio il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Paolo Gentiloni Silveri, ha reso comunicazioni del Governo in materia di politica estera. Si è quindi svolta la relativa discussione, al termine della quale la Camera ha respinto le mozioni Palazzotto n. 1-00675 (Nuova formulazione), Rizzo n. 1-00625, Gianluca Pini n. 1-00699 e Brunetta 1-00738; ha approvato quindi le mozioni Speranza n. 1-00745 e Alli n. 1-00746, in quanto non assorbita e non preclusa, e respinto la mozione Rampelli n. 1-00747, in quanto non assorbita e non preclusa concernenti il riconoscimento dello Stato di Palestina; ha approvato infine la risoluzione Cicchitto n. 6-00111 e respinto le risoluzioni Gianluca Pini n. 6-00112, Brunetta n. 6-00113, Scotto 6-00114, Artini n. 6-00115 e Sibilia n. 6-00116.

Successivamente la Camera ha respinto per la seconda volta le dimissioni di Cristian Iannuzzi, deputato ex M5S con 103 voti favorevoli e 232 contrari.

 

IN COMMISSIONE

 

“Decreto ILVA”, parere favorevole con osservazione

La I Commissione Affari costituzionali, in sede consultiva, per il parere alla Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive, ha proseguito e concluso l’esame del DL 1/2015: Disposizioni urgenti per l'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell'area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato, ed abb.) – (Rel. Richetti, PD), esprimendo parere favorevole con un’osservazione; ha espresso parere favorevole alla II Commissione Giustizia sulla proposta di legge C. 2848 recante Modifica al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, in materia di soggetti sottoposti alla verifica antimafia (Rel. Sisto, PdL); per il parere alle Commissioni VI Finanze e X Attività produttive, ha iniziato l’esame del disegno di legge C. 2844 Governo recante DL 3/2015: Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti (Rel. Giorgis, PD).

La Commissione ha svolto inoltre una seduta di interrogazioni di competenza del Ministero dell’Interno.

 

Scambio di informazioni e intelligence in ambito Ue, parere favorevole

Le Commissioni riunite I Affari costituzionali e II Giustizia, in sede di atti del Governo, hanno concluso l’esame dell’Atto n. 136 recante Schema di decreto legislativo recante attuazione della decisione quadro 2006/960/GAI relativa alla semplificazione dello scambio di informazioni e intelligence tra le autorità degli Stati membri dell'Unione europea incaricate dell'applicazione della legge (Rel. per la I Commissione: Mazziotti Di Celso, SCpI; Rel. per la II Commissione: Giuseppe Guerini, PD) esprimendo parere favorevole.

 

Istituzione della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, prosegue l’esame

La II Commissione Giustizia, in sede referente, ha proseguito l’esame dei seguenti provvedimenti: C. 1609 Dambruoso recante Istituzione della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo e delle direzioni distrettuali antiterrorismo (Rel. Dambruoso, SCpI); C. 784 Bossa e abb. recanti Disposizioni in materia di accesso del figlio adottato non riconosciuto alla nascita alle informazioni sulle proprie origini e sulla propria identità (Rel. Berretta, PD); C. 2150 Ferranti e abb. recanti Modifiche al codice penale in materia di prescrizione dei reati (Relatori: Dambruoso-ScpI e Amoddio-PD).

In sede consultiva, ha concluso l’esame del provvedimento C. 2894 Governo, recante DL 1/2015: Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (Rel. Vazio, PD), esprimendo un parere favorevole alle Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive.

Nell’ambito dell’indagine conoscitiva in merito all’esame del disegno di legge del Governo C. 2798 e proposte di legge abbinate, recante Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi e per un maggiore contrasto del fenomeno corruttivo, oltre che all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena, ha avuto luogo l’audizione di rappresentanti dell’Unione delle Camere penali italiane, di Glauco Giostra, Presidente della Commissione ministeriale di studio in tema di ordinamento penitenziario e misure alternative del Ministero della giustizia e di rappresentanti dell’Organismo unitario dell’avvocatura e di Piercamillo Davigo, consigliere della Corte di Cassazione.

 

Misure contro il terrorismo e proroga delle missioni internazionali: avvio dell’esame

Le Commissioni riunite II Giustizia e IV Difesa hanno iniziato l’esame del decreto-legge n. 7 del 2015 recante Misure urgenti per il contrasto del terrorismo, anche di matrice internazionale, nonché proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle Organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione (C. 2893 Governo – Rel. per II Commissione: Dambruoso ScpI; Rel. per la IV Commissione: Manciulli, PD).

Le Commissioni hanno deliberato lo svolgimento di un’indagine conoscitiva sul provvedimento e hanno svolto le audizioni di  Alessandro Pansa, Capo della Polizia, Direttore del Dipartimento della pubblica sicurezza; Edmondo Bruti Liberati, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano; Giuseppe Pignatone, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma; Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia.

 

Pronti per l’esame in Aula i testi di disegni di legge di ratifica di accordi internazionali

La III Commissione Affari esteri, in sede referente, ha proseguito e concluso l’esame dei seguenti disegni di legge: C. 2511 Governo, approvato dal Senato, recante Ratifica ed esecuzione del Trattato tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica popolare cinese, in materia di reciproca assistenza giudiziaria penale, fatto a Roma il 7 ottobre 2010, Rel. Marazziti (PI); C. 2576 Governo, recante Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra la Repubblica italiana e il Giappone sulla sicurezza sociale, fatto a Roma il 6 febbraio 2009, Rel. Fedi (PD); C. 2659 Governo, recante Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica del Kazakhstan sulla cooperazione militare, fatto a Roma il 7 giugno 2012, Rel. Quartapelle Procopio (PD); C. 2756 Governo, approvato dal Senato, recante Ratifica ed esecuzione dell'Accordo bilaterale tra Italia e Montenegro aggiuntivo alla Convenzione europea di estradizione del 13 dicembre 1957, finalizzato ad agevolarne l'applicazione, fatto a Podgorica il 25 luglio 2013 e dell'Accordo bilaterale tra Italia e Montenegro aggiuntivo alla Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia penale del 20 aprile 1959, inteso a facilitarne l'applicazione, fatto a Podgorica il 25 luglio 2013, Rel. Raciti (PD), conferendo mandato ai relatori a riferire oralmente in senso favorevole in Assemblea.

In sede consultiva ha esaminato il DL 7/2015: Misure urgenti per il contrasto del terrorismo, anche di matrice internazionale, nonché proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle Organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione, C. 2893 Governo – Rel. Cicchitto, deliberando un conflitto di competenza.

Il Comitato permanente sugli italiani nel mondo e la promozione del sistema Paese, costituito in seno alla III Commissione Affari esteri, ha svolto l’audizione informale di rappresentati del Comitato Promotore degli Stati Generali dell'Associazionismo degli italiani nel mondo.

 

Limiti all’assunzione di incarichi presso imprese del settore della difesa da parte degli ufficiali delle Forze armate in pensione, esame in sede legislativa

La IV Commissione Difesa ha iniziato l’esame in sede legislativa del provvedimento recante Modifiche al codice di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, in materia di limiti all’assunzione di incarichi presso imprese operanti nel settore della difesa da parte degli ufficiali delle Forze armate che lasciano il servizio con il grado di generale o grado equiparato (C. 2428 Carlo Galli – Rel. Zanin, PD).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole con una condizione e osservazioni alle Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive sul decreto-legge n. 1/2015 recante Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato – Rel. Giuditta Pini, PD).

In sede referente, ha proseguito l’esame del provvedimento recante Istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno, con particolare attenzione agli effetti dell’utilizzo di proiettili all’uranio impoverito e della dispersione nell’ambiente di nano particelle di minerali pesanti prodotte dalle esposizioni di materiale bellico e a eventuali interazioni (Doc. XXII, n. 9 Duranti e Doc. XXII, n. 39 Lorefice – Rel. Migliore, PD).

La Commissione, infine, ha svolto le seguenti interrogazioni: 5-03491 Ricciatti, Sulle missioni di addestramento aereo; 5-03760 Crimì, Sul rischio di diffusione del virus Ebola dalla caserma SETAF di Vicenza; 5-04145 Marcon, Sul volo addestrativo militare di un FALCON 50 sulla tratta Roma-Genova del 5 settembre 2014; 5-04577 Duranti, Sull’appalto di pulizie e sanificazione presso i siti della Marina militare di Taranto e provincia; 5-04612 Palmizio, Sulla eventuale chiusura dell’aeroporto militare di Piacenza-San Damiano.

 

Audizione del presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio, Giuseppe Pisauro

La V Commissione Bilancio, in sede di Atti dell’Unione europea, ha avviato l’esame congiunto della Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, alla Banca centrale europea, al Comitato economico e sociale europeo, al Comitato delle regioni e alla Banca europea per gli investimenti – Un piano di investimenti per l’Europa (COM(2014) 903 final) e della Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al Fondo europeo per gli investimenti strategici e che modifica i regolamenti (UE) nn. 1291/2013 e 1316/2013 (COM(2015) 10 final), corredata del relativo allegato (COM(2015) 10 final – Annex 1) (Rel. Boccia, PD), rinviandone il seguito dell’esame ad altra seduta.

La Commissione ha deliberato un’indagine conoscitiva nell’ambito dell’esame del provvedimento e ha svolto l’audizione del presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio, Giuseppe Pisauro.

Ha esaminato anche, ai fini della deliberazione di rilievi alle Commissioni I Affari costituzionali e II Giustizia, lo schema di decreto legislativo recante Attuazione della decisione quadro 2006/960/GAI relativa alla semplificazione dello scambio di informazioni e intelligence tra le autorità degli Stati membri dell'Unione europea incaricate dell'applicazione della legge (Atto n. 136 – Rel. Librandi, SCpI), esprimendo una valutazione favorevole.

La Commissione ha esaminato, per il parere all’Assemblea, gli emendamenti riferiti al progetto di legge recante Disciplina della responsabilità civile dei magistrati (C. 2738 e abb., approvato dal Senato – Rel. Parrini, PD), esprimendo nulla osta.

In sede consultiva, ai fini dell’espressione del parere alle Commissioni VIII Ambiente e X Attività produttive, ha esaminato il DL 1/2015, recante Disposizioni urgenti per l'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell'area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato – Rel. Melilli, PD), esprimendo parere favorevole sul testo e parere su emendamenti. Ha esaminato inoltre, per il parere alle commissioni II Giustizia e III Affari esteri, il disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione degli Emendamenti alla Convenzione sulla protezione fisica dei materiali nucleari del 3 marzo 1980, adottati a Vienna l’8 luglio 2005, e norme di adeguamento dell’ordinamento interno (C. 2124 Governo – Rel. Paola Bragantini, PD), esprimendo parere favorevole.

In sede di Atti del Governo, la Commissione ha esaminato lo Schema di decreto ministeriale recante adozione della nota metodologica relativa alla procedura di calcolo e della stima delle capacità fiscali per singolo comune delle regioni a statuto ordinario, di cui all'articolo 1, comma 380-quater, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (Atto n. 140 – Rel. Guerra, PD), esprimendo parere favorevole con condizioni.

 

Strumenti finanziari derivati, audizione della dott.ssa Maria Cannata

La VI Commissione Finanze, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle tematiche relative agli strumenti finanziari derivati, ha proseguito l’audizione della dottoressa Maria Cannata, Capo della Direzione del Debito pubblico del Ministero dell’Economia e delle finanze e il professor Cesare Conti.

La Commissione ha inoltre deliberato la proroga di cinque mesi del termine per lo svolgimento dell’indagine conoscitiva sulla fiscalità nell’economia digitale e, nell’ambito della stessa indagine conoscitiva, ha proceduto all’audizione del professor Franco Gallo.

In sede di atti del Governo, ha avviato l’esame dello schema di decreto legislativo recante Norme per l’attuazione della direttiva 2013/14/UE, che modifica le direttive 2003/41/CE, 2009/65/CE e 2011/61/UE, e per l’adeguamento alle disposizioni del regolamento (UE) n. 462/2013, che modifica il regolamento (CE) n. 1060/2009, relativo alle agenzie di rating del credito (Atto n. 148; – Rel. Moretto, PD); ha avviato l’esame dello Schema di decreto legislativo recante recepimento della direttiva 2013/36/UE che modifica la direttiva 2002/87/CE e abroga le direttive 2006/48/CE e 2006/49/CE per quanto concerne l’accesso all’attività degli enti creditizi e la vigilanza prudenziale sugli enti creditizi e sulle imprese di investimento. Modifiche al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, e al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Atto n. 147; – Rel. Gitti, PD).

Infine, sono state svolte interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero dell’economia e delle finanze.

 

Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti, concluso l’esame preliminare

Le Commissioni riunite VI Finanze e X Attività produttive  hanno proseguito l’esame, in sede referente, del disegno di legge C. 2844, di conversione in legge del decreto-legge n. 3 del 2015, recante Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti (Rel. per la VI Commissione: Causi, PD; Rel. per la X Commissione: Taranto, PD), concludendo l’esame preliminare del provvedimento.

 

Expo 2015, audizione del Sottosegretario all’Istruzione Toccafondi

La VII Commissione Cultura ha effettuato l’audizione del Sottosegretario di Stato per l’istruzione, l’università e la ricerca, Gabriele Toccafondi, sulle attività del Ministero in relazione alla manifestazione Expo 2015. Ha avuto luogo inoltre l’audizione informale del prof. avv. Astolfo di Amato, nell’ambito dell’esame della proposta di legge recante Abolizione del finanziamento pubblico all’editoria (C. 1990 Brescia). Si è svolta, infine, l’audizione informale della dott.ssa Cristina Loglio, presidente del tavolo tecnico del MIBACT "Programma Europa Creativa", sul medesimo programma.

In sede di comitato ristretto ha esaminato la proposta di legge recante Norme per l'inserimento dello studio della tecnica e della tecnologia atte al superamento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati nei programmi didattici delle scuole secondarie di secondo grado e nell'ambito degli insegnamenti impartiti presso le università, nonché introduzione di sanzioni penali per il mancato adeguamento di edifici e spazi pubblici alla vigente normativa in materia di eliminazione delle barriere architettoniche (C. 705 Argentin – rel. Ghizzoni, PD).

In sede consultiva ha proseguito e concluso l’esame del DL 3/2015, recante Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti (C. 2844 Governo – rel. Ghizzoni, PD), esprimendo alle Commissioni riunite VI Finanze e X Attività produttive un parere favorevole con condizione.

La Commissione ha quindi proseguito la discussione delle seguenti risoluzioni: 7-00559 Ghizzoni: Sul settantesimo anniversario della Resistenza e della Guerra di liberazione; 7-00385 Marzana: Sull'inserimento di autori meridionali nei programmi di letteratura delle scuole italiane; 7-00580 Santerini e 7-00593 Simone Valente: Sulle modalità di attuazione del piano “La Buona Scuola” e ha svolto le seguenti interrogazioni: 5-03803 Manzi, Sugli istituti pubblici di educazione femminile; 5-03664 Liuzzi, Sull’attività dell’Agenzia spaziale italiana; 5-04229 Vezzali, Sulle procedure abilitanti per i docenti dello strumento  musicale; 5-03133 Arlotti, Sull’assegnazione di immobili di proprietà dello Stato ad associazioni e cooperative di artisti ad uso atelier.

 

Decreto ILVA: concluso l’esame

Le Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive hanno concluso l’esame del disegno di legge di conversione del DL 1/2015, recante Disposizioni urgenti per l'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell'area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato – relatori: per la VIII Commissione Borghi, PD; per la X Commissione Ginefra, PD).

 

Modifica al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, esame per parere

La VIII Commissione Ambiente, per il parere alla II Commissione Giustizia, ha iniziato l’esame della proposta di legge C. 2848 Crimi, approvata dalle Commissioni 1 e 2 del Senato, recante Modifica al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, in materia di soggetti sottoposti alla verifica antimafia (rel. Pastorelli, MISTO).

Ha svolto inoltre una seduta di interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero dell’Ambiente e le interrogazioni a risposta in Commissione n. 5-02469 Iannuzzi: Iniziative del Governo per il recupero della viabilità ed il potenziamento delle infrastrutture, stradali e ferroviarie, in provincia di Salerno, n. 5-03058 Franco Bruno: Sulla messa in sicurezza di specifici svincoli sulla strada statale 107 Silana-Crotonese, n. 5-03963 Scotto: Sulla messa in sicurezza della galleria “Privati” in provincia di Napoli e n. 5-04167 De Rosa: Iniziative del Governo in merito alla realizzazione di opere infrastrutturali all’interno della città di Monza.

 

Sistema dei servizi di media audiovisivi e radiofonici, audizione di rappresentanti dell’AGCOM

La IX Commissione Trasporti ha svolto, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul sistema dei servizi di media audiovisivi e radiofonici, l’audizione di rappresentanti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM).

In sede referente, ha proseguito l’esame della proposta di legge recante Modifiche all’articolo 16-bis del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, per il rilancio, il miglioramento e l’incremento dell’efficienza del trasporto pubblico locale (C. 2313 Meta – Rel. Meta, PD), abbinando ad essa la proposta di legge recante Modifiche al decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422, e altre disposizioni in materia di trasporto pubblico locale (C. 2443 Cristian Iannuzzi ed altri), e la proposta di legge recante Disposizioni concernenti il trasporto pubblico interregionale, regionale e locale e agevolazione fiscale in favore dei titolari di abbonamenti per il relativo servizio (C. 2594 Catalano), nonché deliberando la costituzione di un Comitato ristretto.

In sede consultiva ha esaminato, ai fini dell’espressione del parere alle Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive, del DL 1/2015 recante Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato – Rel. Piepoli, PI-CD), esprimendo su di esso parere favorevole; ha proseguito e concluso l’esame, ai fini dell’espressione del parere alla III Commissione Affari esteri, del disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di collaborazione strategica tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Montenegro, fatto a Roma il 6 febbraio 2010 (C. 2752 Governo, approvato dal Senato – Rel. Castricone, PD), esprimendo su di esso parere favorevole.

In sede di atti del Governo ha proseguito l’esame dello schema di decreto ministeriale recante Approvazione del contratto di programma 2012-2016 - Parte investimenti sottoscritto in data 8 agosto 2014 tra la società Rete Ferroviaria Italiana (RFI) Spa e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (atto n. 132 – Rel. Mognato, PD).

La Commissione ha svolto le seguenti interrogazioni di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti: 5-03887 Culotta: Gravi disagi nel trasporto ferroviario in Sicilia; 5-04163 Fiorio: Mancata uniformità sul territorio nazionale delle regole di utilizzo del contrassegno per i veicoli al servizio di disabili; 5-04199 Crivellari: Rischi per la sicurezza della circolazione derivanti dal malfunzionamento dei passaggi a livello sulla linea Rovigo-Chioggia; 5-04258 Paolo Nicolò Romano: Rischi per la sicurezza dovuti al mancato funzionamento del sistema radar nell’aeroporto di Milano Linate; 5-04401 Pili: Utilizzo da parte della società Tirrenia di navi a noleggio per lo svolgimento del servizio pubblico di continuità territoriale da e per la Sardegna; 5-04419 Carrescia: Conseguenze negative sul sistema logistico locale e sull’economia regionale in caso di ridimensionamento di servizi forniti dall’ENAV nell’«Aeroporto delle Marche» di Falconara Marittima; 5-04444 Culotta: Inefficienze nel servizio aereo prestato dalla compagnia aerea maltese Fly Hermes nel territorio nazionale, con particolare riguardo agli scali siciliani di Comiso e Palermo; 5-04274 Mariani, Ripristino delle condizioni di sicurezza delle tratte e delle stazioni ferroviarie toscane, con particolare riferimento all’incolumità del personale; 5-04294 Artini, Conseguenze dell’integrazione degli scali aeroportuali di Pisa e Firenze, con particolare riguardo al profilo dei finanziamenti; 5-04551 Zappulla, Gravi disagi nel trasporto ferroviario in Sicilia, con particolare riguardo alla soppressione di treni a lunga percorrenza da e per l’isola; 5-04579 Amoddio, Gravi disagi nel trasporto ferroviario in Sicilia, con particolare riguardo alla soppressione di treni a lunga percorrenza da e per l’isola; 5-04576 Mura, Gestione del terminal per le navi da crociera realizzato sul molo Ichnusa di Cagliari e 5-04667 Biasotti, Ipotesi di trasferimento da Genova ad Amburgo di alcuni rami d’azienda della società Costa Crociere SpA.

 

Collocamento dei centralinisti telefonici e operatori della comunicazione minorati della vista, audizioni

La XI Commissione Lavoro, in sede di audizioni informali nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti Disposizioni in materia di collocamento al lavoro dei centralinisti telefonici e degli operatori della comunicazione minorati della vista (C. 435 Mongiello e abb.), ha svolto l’audizione di rappresentanti della Federazione italiana per il superamento dell’handicap -  FISH onlus.

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alle Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive, sul disegno di legge recante Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato - Rel. Cesare Antimo, SCpI), parere favorevole alle Commissioni riunite II Giustizia e III Affari esteri sul nuovo testo del disegno di legge C. 2124 Governo recante Ratifica ed esecuzione degli Emendamenti alla Convenzione sulla protezione fisica dei materiali nucleari del 3 marzo 1980, adottati a Vienna l’8 luglio 2005, e norme di adeguamento dell’ordinamento interno – Rel. Boccuzzi, PD), parere favorevole alle Commissioni riunite VI Finanze e X Attività produttive sul disegno di legge C. 2844 Governo (DL 3/2015: Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti – Rel. Di Salvo, PD).

Ha inoltre trattato le seguenti interrogazioni: 5-01831 Arlotti, Nuova organizzazione a livello territoriale dell’INAIL, 5-03390 Rostellato, Erogazione ai lavoratori del settore termale dell’indennità per i periodi di sospensione dell’attività lavorativa, 5-04566 Maestri, Interventi sul sistema di collocamento obbligatorio dei lavoratori disabili e 5-04634 Cominardi, Protocollo d'intesa tra il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e il Consiglio nazionale dell'ordine dei consulenti del lavoro.

In sede consultiva ha proseguito l’esame del disegno di legge C. 2844 Governo (DL 3/2015: Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti – Rel. Di Salvo, PD) per il parere alle Commissioni riunite VI Finanze e X Attività produttive.

 

Riforma del Terzo settore, prosegue l’esame

La XII Commissione Affari sociali ha proseguito, in sede referente, l’esame dei progetti di legge sulla Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale (C. 2617 Governo e abb. – rel. Lenzi, PD).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla II Commissione Giustizia sul nuovo testo che riguarda la Introduzione del delitto di tortura nell’ordinamento italiano (C. 2168, approvato dal Senato e abb. – rel. Murer, PD); parere favorevole con osservazione alle Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive sul disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 1/2015: Disposizioni urgenti per l'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell'area di Taranto (C. 2894 Governo, approvato dal Senato – rel. Capone, PD); parere favorevole alla III Commissione Affari esteri sul disegno di legge sulla Ratifica ed esecuzione della Convenzione internazionale per la protezione di tutte le persone dalle sparizioni forzate adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 dicembre 2006 (C. 2674 Governo e abb. – rel. Binetti, AP).

 

Risoluzioni su sostegno al settore agricolo nella “Terra dei fuochi”

La XIII Commissione Agricoltura ha concluso la discussione delle risoluzioni 7-00505 Palma e 7-00558 Parentela (Iniziative di sostegno al settore agricolo nel territorio denominato “Terra dei fuochi”), approvando ciascuna risoluzione in un testo riformulato; ha iniziato la discussione della risoluzione 7-00497 Gallinella (Sulle competenze e sulle funzioni svolte da AGEA) e la discussione congiunta delle risoluzioni 7-00588 Oliverio, 7-00606 Rostellato e 7-00607 Gallinella (Iniziative per il sostegno del settore del latte).

La Commissione ha svolto le seguenti interrogazioni: 5-02092 Gallinella, Iniziative per assicurare la migliore funzionalità del mercato delle sementi e degli agro farmaci); 5-03656 Ribaudo, Iniziative da intraprendere per assicurare la regolare funzionalità dell'Associazione regionale allevatori della Sicilia (ARAS) e 5-04469 Amoddio, Iniziative di sostegno a coltivatori e aziende agricole della provincia di Siracusa per i danni subiti a causa di eccezionali eventi atmosferici.

Infine ha proceduto alla deliberazione su una proposta di indagine conoscitiva sul settore zootecnico nazionale.

 

Audizioni sull’attuazione delle politiche UE in Italia

La XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’attuazione e l’efficacia delle politiche UE in Italia, la Commissione ha svolto l’audizione del Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo economico, Simona Vicari e l’audizione di Aldo Bonomi, Presidente di RetImpresa (Agenzia confederale per le reti di imprese).

In sede consultiva, per il parere alle Commissioni VIII Ambiente e X Attività produttive, ha esaminato il disegno di legge C. 2894 Governo, approvato dal Senato, recante Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (rel Scuvera, PD), esprimendo parere favorevole.

 

 COMMISSIONI DI INCHIESTA E BICAMERALI

 

Commissione infanzia, audizioni dei vertici dell’ARCUS

La Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, martedì 24 febbraio, ha  proceduto, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul diritto dei minori a fruire del patrimonio artistico e culturale nazionale, all’audizione del Direttore Generale dell’ARCUS (Società per lo sviluppo dell’arte, della cultura e dello spettacolo S.p.A), dottor Ettore Pietrabissa e del Direttore Centrale, dottoressa Carolina Botti.

 

Comitato Schengen: audizione del Ministro delle Politiche agricole Martina

Il Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia d'immigrazione,  martedì 24 febbraio, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’impiego di lavoratori immigrati nelle attività industriali, produttive e agricole, ha proceduto all’audizione del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, dottor Maurizio Martina; mercoledì 25 febbraio, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui flussi migratori in Europa attraverso l’Italia, nella prospettiva della riforma del sistema europeo comune d’asilo e della revisione dei modelli di accoglienza, ha svolto l’audizione del Capo della Polizia, prefetto Alessandro Pansa.

 

Commissione rifiuti, audizione del Presidente della Sogin

La Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, lunedì 23 febbraio, ha svolto l’audizione dell'ex assessore all'energia e ai servizi di pubblica utilità della regione siciliana, Nicolò Marino; martedì 24 febbraio, ha proceduto all’audizione del Presidente della Sogin, dottor Giuseppe Zollino; mercoledì 25 febbraio, ha proceduto all’audizione del Presidente dell’Aira – associazione industriale riciclatori auto, dottor Mauro Grotto e all’audizione  dell’assessore all’energia e ai servizi di pubblica utilità della regione siciliana, Vania Contrafatto.

 

Commissione Moro, audizione di Giovanni Salvi e Franco Ionta

La Commissione parlamentare d’inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro, martedì 24 febbraio, ha svolto l’audizione del procuratore della Repubblica presso il tribunale di Catania, dottor Giovanni Salvi, e su comunicazioni del proprio Presidente; ha svolto, inoltre, l’audizione del procuratore della Repubblica aggiunto presso il tribunale di Roma, Franco Ionta.

 

Audizioni sulla gestione del risparmio previdenziale da parte dei Fondi pensione e Casse professionali

La Commissione parlamentare di controllo sull'attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale ha proceduto, mercoledì 25 febbraio, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio previdenziale da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari, e tipologia delle prestazioni fornite, anche nel settore assistenziale, all’audizione del direttore generale del Sistema bancario e finanziario del Ministero dell’economia e delle finanze Alessandro Rivera; giovedì 26 febbraio, ha proceduto all’audizione dell’Amministratore Delegato e del Responsabile divisione riscossione di Equitalia SpA, Benedetto Mineo e Antonio Scognamiglio.

 

Anagrafe tributaria: audizione del direttore dell’Agenzia delle dogane

La Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, mercoledì 25 febbraio, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’anagrafe tributaria nella prospettiva di una razionalizzazione delle banche dati pubbliche in materia economica e finanziaria. Potenzialità e criticità del sistema nel contrasto all’evasione fiscale, ha proceduto all’audizione del direttore dell’Agenzia delle dogane, Giuseppe Peleggi.

 

Antimafia, audizione dell’ex Ministro Lanzetta

La Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, giovedì 26 febbraio, ha proceduto all’audizione di Maria Carmela Lanzetta, già Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie.

 

GIUNTE E COMITATI

Giunta per le autorizzazioni: comunicazioni del Presidente su un conflitto di attribuzione

La Giunta per le autorizzazioni, mercoledì 25 febbraio, ha ascoltato il seguito delle comunicazioni del presidente in ordine alla costituzione della Camera in giudizio per un conflitto di attribuzione dichiarato ammissibile con  ordinanza della Corte costituzionale n. 286 del 2014, riferita alla deliberazione dell’Assemblea sul documento IV-quater, n. 23 licenziato dalla Giunta nella XVI legislatura, fornendo all’Ufficio di Presidenza il proprio orientamento favorevole.

La Giunta ha rinviato altresì il seguito dell’esame della richiesta di deliberazione in materia d’insindacabilità nel procedimento penale nei confronti di Amedeo Ciccanti, deputato all’epoca dei fatti (procedimento n. 3119/13 RGNR – n. 3091/13 MOD 20 (doc. IV-ter, n. 14).

 

 INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI

Venerdì 27 febbraio ha avuto luogo lo svolgimento di interpellanze urgenti sui seguenti argomenti: iniziative per la messa in sicurezza del fiume Sele, anche alla luce dell’esondazione verificatasi il 31 gennaio 2015 (Capozzolo - PD); iniziative per un’efficace manutenzione degli alvei fluviali nelle aree a rischio di dissesto idrogeologico (De Rosa – M5S); iniziative normative volte a modificare il regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) (Nicchi –SEL); chiarimenti in ordine alla riduzione dei finanziamenti destinati al Corpo forestale dello Stato (Massimiliano Bernini – M5S); iniziative volte a garantire il reclutamento degli idonei del concorso pubblico, per titoli ed esami, per 964 allievi agenti della polizia di Stato (Fedriga- LNA); chiarimenti in relazione alle dichiarazioni del direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata circa l’inadeguatezza della struttura (Dadone – M5S); elementi in ordine al contributo dell’Italia al rafforzamento della Nato Response Force (Artini – M-AL); iniziative volte a garantire un organico idoneo per le scuole superiori di secondo grado della provincia di Bari, anche al fine di assicurare continuità al sostegno degli alunni con disabilità (Scotto - SEL).

Per il Governo sono intervenuti il Sottosegretario per l’ambiente e la tutela del territorio e del mare Silvia Velo, il Sottosegretario per il lavoro e le politiche sociali Franca Biondelli, il Viceministro delle politiche agricole alimentari e forestali Andrea Olivero e il Sottosegretario per la difesa Gioacchino Alfano.

 

 

 

Eventi

 

Convegno “Fiducia e Innovazione”
Sala della Regina – 16 febbraio

Lunedì 16 febbraio, presso la Sala della Regina di Montecitorio, si è svolto il Convegno "Fiducia e Innovazione" organizzato da Culture in collaborazione con l'Intergruppo Parlamentare per l'Innovazione Tecnologica. Sono intervenuti in apertura dei lavori Paolo Coppola, dell'Intergruppo per l'Innovazione, e Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei.

 

 

 

Segreteria Generale

-

Ufficio Stampa