Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Per visualizzare il contenuto multimediale è necessario installare il Flash Player Adobe e abilitare il javascript

INIZIO CONTENUTO

Commissioni permanenti XI COMMISSIONE (LAVORO PUBBLICO E PRIVATO)

Petizioni

Di seguito è consultabile l'elenco delle petizioni assegnate alla Commissione.

XI COMMISSIONE (Lavoro)
  • MICHELE ZANNA, da Molfetta (Bari), chiede interventi a tutela dei lavoratori dipendenti di aziende interessate da provvedimenti di arresto dell'attività di pesca (17)
    Assegnata il 4 luglio 2018
  • ROBERTO CASANOVA, da Trieste, chiede nuove norme in tema di riscatto dei periodi di frequenza dei corsi universitari (29)
    Assegnata il 20 luglio 2018
  • MIRKO ANTONIO SPAMPINATO, da Motta Sant'Anastasia (Catania), chiede che i soggetti in possesso di diploma magistrale privi di abilitazione all'insegnamento non siano inseriti nelle graduatorie per l'accesso nei ruoli della docenza scolastica (33)
    Assegnata il 20 luglio 2018
  • MASSIMILIANO VALDANNINI, da Roma, chiede: l'estensione delle nuove tabelle delle malattie professionali industriali e agricole a tutti i lavoratori pubblici e privati (60)
    Assegnata il 1° agosto 2018
  • CARMINE LOMBARDO, da Bonifati (Cosenza), chiede che tutti i lavoratori possano andare in pensione con 40 anni di contributi a prescindere dall'età anagrafica (68)
    Assegnata il 1° agosto 2018
  • CRISTINA RAMPINI, da Roma, chiede che il lavoro svolto nei call center sia riconosciuto come lavoro usurante (77)
    Assegnata il 1° agosto 2018
  • MICHELE VECCHIONE, da Alatri (Frosinone), chiede l'estensione al personale della Polizia di Stato dei benefìci previdenziali previsti dal decreto legislativo n. 66 del 2010 per gli appartenenti alle Forze armate (88)
    Assegnata il 25 settembre 2018
  • LUCIANO CECCHIN, da Torino, e numerosissimi altri cittadini chiedono l'abrogazione delle norme in tema di adeguamento dei requisiti di accesso al sistema pensionistico agli incrementi della speranza di vita (95)
    Assegnata il 25 settembre 2018
  • MASSIMILIANO VALDANNINI, da Roma, chiede iniziative per il licenziamento del personale degli asili nido e delle scuole primarie che si rende responsabile di atti di violenza nei confronti dei bambini (116)
    Assegnata il 10 ottobre 2018
  • MICHELE VECCHIONE, da Alatri (Frosinone), chiede che il pagamento delle pensioni di guerra avvenga il primo giorno non festivo del mese (133)
    Assegnata il 10 ottobre 2018
  • MATTEO BAVASSANO, da Imperia, chiede nuove norme in materia di valutazione dei titoli rilasciati dalle scuole di specializzazione all'insegnamento secondario ai fini della mobilità e delle graduatorie interne (134)
    Assegnata il 10 ottobre 2018
  • ROCCO BUTTIGLIERI, da Butera (Caltanissetta), chiede norme in materia di accesso facilitato al pubblico impiego per i laureati magistrali in scienze delle pubbliche amministrazioni (138)
    Assegnata il 10 ottobre 2018
  • MASSIMILIANO VALDANNINI, da Roma, chiede l'abrogazione delle norme del decreto legislativo n. 564 del 1996 in materia di trattamento previdenziale dei lavoratori chiamati a ricoprire cariche sindacali (150)
    Assegnata il 22 ottobre 2018
  • MIRKO ANTONIO SPAMPINATO, da Motta Sant'Anastasia (Catania), chiede modifiche alla disciplina delle graduatorie ad esaurimento dei docenti con titolo di specializzazione sul sostegno didattico ad alunni con disabilità (168)
    Assegnata il 22 ottobre 2018
  • ALESSIA MARZOLINI, da Anzio, chiede modifiche diverse alle norme in materia di razionalizzazione e accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento (173)
    Assegnata il 22 ottobre 2018
  • TITTI DI SALVO, da Roma, e altri cittadini chiedono che il congedo obbligatorio di paternità diventi una misura strutturale e che la sua durata sia portata a dieci giorni nei primi cinque mesi di vita del neonato (174)
    Assegnata il 22 ottobre 2018
  • GIUSEPPE AMERISE, da Trebisacce (Cosenza), norme per il riconoscimento economico e la tutela del lavoro casalingo anche ai fini pensionistici (198)
    Assegnata il 20 novembre 2018
  • GAETANO VICARI, da Enna, chiede norme per la tutela e il riconoscimento anche economico del lavoro casalingo (216)
    Assegnata il 29 novembre 2018
  • GIUSEPPINA GATTO, da Roma, chiede l'istituzione di un fondo pensione per i giovani che partecipano ai programmi di alternanza scuola-lavoro previsti dalla legge n. 107 del 2015 (218)
    Assegnata il 29 novembre 2018
  • RAFFAELE BENCIVENGA, da Cesa (Caserta), e numerosi altri cittadini chiedono la stabilizzazione del personale precario del servizio sanitario della Regione Campania (239)
    Assegnata il 23 gennaio 2019
  • FRANCESCO DI PASQUALE, da Cancello e Arnone (Caserta), chiede norme in materia di riconoscimento giuridico dei sindacati (241)
    Assegnata il 23 gennaio 2019
  • GRAZIELLA DIANA, da Milano, chiede il riconoscimento a fini previdenziali del servizio di volontariato civile in Paesi in via di sviluppo svolto in sedi disagiate (262)
    Assegnata il 14 febbraio 2019
  • ANNA MARIA CORDA, da Cagliari, chiede iniziative per assicurare l'effettiva applicazione delle norme in materia di riserva obbligatoria di posti nei concorsi pubblici in favore dei volontari delle Forze armate (263)
    Assegnata il 14 febbraio 2019
  • DARIO de CLARICINI, da Trieste, e altri cittadini chiedono l'abolizione del termine previsto per il riconoscimento degli indennizzi dovuti dall'INAIL ai lavoratori esposti all'amianto (275)
    Assegnata il 14 febbraio 2019
  • Michele Vecchione, da Alatri (Frosinone), chiede la piena privatizzazione del rapporto di lavoro di tutti i pubblici dipendenti (313)
    Assegnata il 10 maggio 2019
  • Michele Vecchione, da Alatri (Frosinone), chiede l'introduzione di un termine certo per la conclusione di tutti i procedimenti amministrativi relativi a istanze provenienti dai cittadini (314)
    Assegnata il 10 maggio 2019
  • Francesco Rizzi, da Albignasego (Padova), chiede modiche ai criteri di accesso alle prestazioni creditizie agevolate erogate dall'INPDAP (319)
    Assegnata il 10 maggio 2019
  • Francesco di Pasquale, da Cancello e Arnone (Caserta), chiede interventi per garantire l'equità dei trattamenti previdenziali e l'incremento dei relativi importi minimi (329)
    Assegnata il 27 maggio 2019
  • Jean Luigino Pignoloni, da Monteprandone (Ascoli), e altri cittadini chiedono modifiche ai criteri per la composizione delle graduatorie di circolo e di istituto per il personale amministrativo, tecnico e ausiliario di terza fascia (334)
    Assegnata il 27 maggio 2019
  • Jean Luigino Pignoloni, da Monteprandone (Ascoli), e altri cittadini chiedono norme più restrittive in materia di incompatibilità tra pubblico impiego e svolgimento di attività economiche private (335)
    Assegnata il 27 maggio 2019
  • Jean Luigino Pignoloni, da Monteprandone (Ascoli), e altri cittadini chiedono l'istituzione di una riserva di posti per le assunzioni nelle pubbliche amministrazioni in favore dei disoccupati residenti nelle aree di crisi industriale complessa (336)
    Assegnata il 27 maggio 2019
  • Jean Luigino Pignoloni, da Monteprandone (Ascoli), e altri cittadini chiedono misure per favorire l'accesso all'anticipo pensionistico a carico dello Stato da parte dei disoccupati con più di 50 anni di età residenti nelle aree di crisi industriale complessa o colpite dagli eventi sismici del 2016-2017 (337)
    Assegnata il 27 maggio 2019
  • Goffredo Costa, da Mugnano (Napoli), chiede misure per favorire il passaggio del personale civile in servizio presso gli uffici della giustizia militare al ministero della Giustizia con una qualifica superiore (372)
    Assegnata il 5 novembre 2019
  • Alberto Pavone, da Roma, chiede nuove norme in materia di salario minimo (391)
    Assegnata il 12 dicembre 2019
  • Andrea Del Vescovo, da Poggio Moiano (Rieti), chiede provvedimenti per consentire la ricongiunzione dei contributi versati nel Fondo casalinghe con quelli derivanti da attività lavorativa (409)
    Assegnata il 12 dicembre 2019
  • Giuseppina Gatto, da Roma, chiede che le madri lavoratrici abbiano diritto a un bonus pensionistico pari a nove mesi (bonus gravidanza) per ciascun figlio (411)
    Assegnata il 12 dicembre 2019
  • Erminio D'Angelo, da Pieve Emanuele, e numerosissimi altri cittadini, chiedono che la professione del portalettere sia inserita tra i lavori usuranti (445)
    Assegnata l'11 febbraio 2020
  • Renato Lelli, da Sant'Ambrogio di Valpolicella (Verona), chiede la sospensione temporanea dell'adozione della tecnologia 5G in attesa delle risultanze degli studi sulla eventuale nocività alla salute umana (489)
    Assegnata l'8 giugno 2020
  • Salvatore Malafronte, da Sona (Verona), chiede una riforma complessiva del mercato del lavoro a partire dall'abolizione delle norme concernenti la tutela dei lavoratori dipendenti in caso di licenziamento senza giustificato motivo o giusta causa introdotte dai decreti legislativi di attuazione del cosiddetto jobs act (490)
    Assegnata l'8 giugno 2020
  • Leonardo Chiarella, da Girifalco (Catanzaro), chiede l'istituzione di un reddito di sostegno per favorire l'inserimento nel mondo del lavoro (497)
    Assegnata l'8 giugno 2020
  • Pasquale Ierardi, da Roma, e altri cittadini chiedono l'estensione ai dipendenti pubblici del beneficio di cui all'articolo 1, comma 8, del decreto legislativo n. 503 del 1992 in materia di accesso al trattamento pensionistico anticipato per i lavoratori con invalidità superiore all'80% in presenza di determinati requisiti (500)
    Assegnata l'8 giugno 2020
  • Vincenzo Battipaglia, da Napoli, chiede che il Parlamento, con norma di interpretazione autentica, chiarisca che la periodicità dell'aggiornamento dell'età di pensionamento e dei coefficienti di trasformazione debba avvenire con cadenza triennale anziché biennale (554)
    Assegnata il 21 luglio 2020
  • Michele Sciacovelli, da Bari, chiede di portare a 400 euro l'importo delle pensioni di invalidità civile (557)
    Assegnata il 21 luglio 2020
  • Adriana Pozzato da Fogliano Redipuglia (Gorizia) chiede che venga consentito il riscatto gratuito ai fini del computo dell'anzianità contributiva per l'accesso al trattamento pensionistico dei periodi di assenza facoltativa per maternità verificatisi al di fuori del rapporto di lavoro (593)
    Assegnata il 30 settembre 2020
  • Michele Vecchione, da Alatri (Frosinone), chiede che siano riconosciuti gli indennizzi da infortunio sul lavoro ai lavoratori che si tolgono la vita a seguito di minacce e comportamenti persecutori subiti sul luogo di lavoro (628)
    Assegnata il 10 novembre 2020

Torna su

I COMMISSIONE (Affari Costituzionali) e XI COMMISSIONE (Lavoro)
  • Vincenzo Tamburino, da San Gregorio di Catania (Catania), chiede che, in relazione all'emergenza sanitaria da COVID 19, le pubbliche amministrazioni e le società come Poste italiane, adottino misure per favorire lo smart working e tutte le forme di comunicazione elettronica (476)
    Assegnata il 30 aprile 2020

Torna su

VII COMMISSIONE (Cultura) e XI COMMISSIONE (Lavoro)
  • Cristina Rosselli da Empoli (Firenze), chiede che i laureandi dell'attuale anno accademico vengano ammessi con riserva al concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente bandito col decreto n. 499 del 21 aprile 2020, in considerazione delle difficoltà per gli studenti di ultimare in tempo utile il percorso di studi a causa dell'emergenza legata al virus Covid-19 (553)
    Assegnata il 21 luglio 2020

Torna su

XI COMMISSIONE (Lavoro) e XII COMMISSIONE (Affari sociali)
  • BRUNO GRANDELIS, da Roma, chiede iniziative per la promozione di incontri e dibattiti sui temi del diritto al lavoro e della lotta alla povertà, da svolgere in occasione delle celebrazioni della proclamazione della Dichiarazione universale dei diritti umani (36)
    Assegnata il 20 luglio 2018
  • FRANCESCO DI PASQUALE, da Cancello ed Arnone (Caserta), chiede misure per il riconoscimento di un reddito minimo garantito a tutti i cittadini italiani (160)
    Assegnata il 22 ottobre 2018
  • FRANCESCO DE GHANTUZ CUBBE, da Roma, chiede l'introduzione di misure volte ad assicurare il diritto al lavoro di tutti i cittadini in luogo del cosiddetto "reddito di cittadinanza" (260)
    Assegnata il 14 febbraio 2019
  • Luca Marco Comellini, da Cerveteri (Roma), chiede modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e altre disposizioni concernenti la sicurezza sul lavoro e la tutela assicurativa contro gli infortuni e le malattie professionali del personale delle Forze armate (358)
    Assegnata il 26 luglio 2019
  • Giovanni Ibba, da Capoterra (Cagliari), chiede l'ampliamento delle categorie di lavoratori che possono accedere al cosiddetto APE sociale (400)
    Assegnata il 12 dicembre 2019
  • Antonella Buono, da Salerno, chiede l'assegno sociale a tutti i cittadini che abbiano perso casa e lavoro (578)
    Assegnata il 30 settembre 2020
  • Rosario Di Stefano, da Sant'Agata di Militello (Catania), chiede la modifica dell'articolo 17 della legge 30 marzo 2001, n. 152, in materia di divieti e sanzioni relativi a istituti di patronato e di assistenza sociale (592)
    Assegnata il 30 settembre 2020

Torna su

Vedi anche
Altri Organi
Close