Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

INIZIO CONTENUTO

ATTIVITA' SVOLTA dall'on. COIN Dimitri

Come deputato|
  • Altri interventi in Assemblea

  • torna su
  • Comunicazioni del Governo

  • Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo del 12 e 13 dicembre 2019
  • Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 20 febbraio 2020
  • torna su
  • Discussione di mozioni, risoluzioni, interpellanze e interrogazioni

  • Iniziative volte a tutelare e promuovere il settore vitivinicolo, al fine di garantire la competitività del vino italiano sui mercati internazionali e contrastarne la contraffazione n. 3-00268 Molinari ed altri (Risposta immediata).
  • Iniziative volte a promuovere, anche all'estero, il settore vitivinicolo italiano n. 3-00666 Molinari ed altri (Risposta immediata)
  • Discussione della mozione Brunetta ed altri n. 1-00286 concernente iniziative a favore di Venezia alla luce dei recenti eventi alluvionali
    • Discussione sulle linee generali - pag. 80 [Video]
  • torna su
  • Interventi vari

  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (accesso al lavoro dei diplomati negli istituti professionali socio-sanitari; profili critici del nuovo contratto nazionale per le professioni sanitarie; casi di contagio dalla febbre del Nilo in Veneto e Friuli-Venezia Giulia; emergenza rifiuti in Capitanata (Puglia); crisi ambientale nella piana di Venafro (Molise); grave episodio criminale a Fontane di Villorba (Treviso); cori razzisti contro il Napoli ed i napoletani durante la partita Juventus-Napoli; criticità nei lavori del Mose) e per la risposta ad uno strumento del sindacato ispettivo.
  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (solidarietà al Presidente della regione Veneto Luca Zaia; morte del giovane Emanuele Pellegrino; anniversario della morte di Bruno Ravera; solidarietà ai sindaci del cuneese che manifestano per il completamento dell'autostrada A33; emergenza caduta alberi a Roma).
  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (ricordo della vittoria di Lepanto del 7 ottobre 1571 e della difesa dell'Europa cristiana; per la calendarizzazione della revisione del Codice della strada; distorsioni della normativa europea per le marinerie del basso Adriatico; presunti maltrattamenti su minori in una comunità educativa a Valenzano (Bari); criticità della delibera della Regione Lombardia che autorizza la caccia con i "roccoli"; perché il Ministro degli Affari esteri riferisca sui bombardamenti turchi contro i curdi nel nord-est della Siria e per un forte intervento per fermare il conflitto; ricordo di Filippo Penati nel giorno della sua morte; attentati antisemiti in Germania), e per la risposta a strumenti del sindacato ispettivo.
  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (anniversario della strage di Gorla a Milano; sostegno alle Forze dell'ordine; II anniversario del referendum per la maggiore autonomia del Veneto; criticità nell'accesso alle facoltà di medicina; anniversario dell'eccidio di Fragalà in Calabria e lotta dei lavoratori del Carrefour di Crotone; emergenza ambientale a Cupello (Chieti); decimo anniversario della morte di Stefano Cucchi e relativa complessa vicenda gudiziaria; morte per droga di Erika Lucchesi a Vinci (Firenze); situazione di tensione e violenze in Cile; II anniversario del referendum per la maggiore autonomia della Lombardia), per la risposta ad uno strumento del sindacato ispettivo e per la rimozione di drappi con i simboli delle regioni Veneto e Lombardia.
  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (in ricordo dell'on. Dino De Poli; trasformazione in moschea della chiesa di Santa Sofia a Istanbul; 36. anniversario della morte del magistrato Rocco Chinnici in un attentato mafioso; assoluzione di Marco Cappato e Mina Welby; morte di Andrea Gianfanga, storico dirigente CGIL; crisi aziendale dell' ATR di colonnella, in Abruzzo; per iniziative di sostegno a Chico Forti, detenuto da vent'anni in Florida) e per il sollecito di un'interrogazione.
  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (problemi nelle votazioni della circoscrizione estero; morte dell'imprenditore Giuseppe Mussini; 35° anniversario dell'omicidio del giornalista de "Il Mattino" di Napoli, Giancarlo Siani, per mano della camorra; importazione di mascherine dalla Cina e di banchi da Portogallo, Turchia e Cina, e necessità di tutelare le aziende italiane; morte del deputato e giornalista Peppino Caldarola; ritorno in carcere di Pasquale Zagaria; risultati delle elezioni regionali in Veneto e ripresa del percorso per il riconoscimento dell'autonomia; ordinanza del Ministro della Salute sulle persone provenienti dalla Francia; per una presa di posizione del Governo italiano sulla contestata elezione di Alexander Lukashenko alla Presidenza della Bielorussia; iscrizione degli alti pascoli della Lessinia (Verona-Vicenza-Trento) nel registro dei paesaggi rurali storici da parte del Ministero delle politiche agricole) e per il rispetto dfel distanziamento sociale.
  • Interventi di fine seduta su argomenti non iscritti all'ordine del giorno (solidarietà nei confronti dei medici di base della Sardegna, attaccati dal commissario di ATS (Azienda Tutela della Salute), Massimo Temussi; vicinanza al maresciallo Angelo Cardillo, della Stazione dei Carabinieri di Ventimiglia Alta (Imperia), aggredito fuori dal servizio, mentre cercava di sventare una rapina; morte dello scrittore Giuliano Scabia; passaggio dei comuni di Sassofeltrio e Montecopiolo dalle Marche all'Emilia-Romagna; grave situazione dell'imprenditore veneziano Marco Zennaro, detenuto da quasi due mesi nelle carceri senegalesi per una vicenda di natura imprenditoriale e commerciale; difficoltà degli studenti rientrati a scuola dopo il lungo periodo di didattica a distanza per l'emergenza Covid-19; incertezze in merito al concorso per 2.329 posti di funzionaro giudiziaro, fermo dal novembre 2019, dopo lo svolgimento delle prove preselettive).

Filtra l'elenco dei deputati per lettera

DOVE SIEDE
dove siede il deputato