Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Resoconto dell'Assemblea

Vai all'elenco delle sedute

XVII LEGISLATURA

Allegato A

Seduta di Martedì 12 novembre 2013

COMUNICAZIONI

Missioni valevoli nella seduta del 12 novembre 2013.

  Angelino Alfano, Gioacchino Alfano, Alfreider, Alli, Amici, Archi, Baldelli, Balduzzi, Baretta, Berretta, Bindi, Bocci, Boccia, Michele Bordo, Bratti, Bray, Bressa, Brunetta, Caparini, Capezzone, Carrozza, Casero, Castiglione, Censore, Cicchitto, Cirielli, D'Alia, Dambruoso, De Girolamo, Dell'Aringa, Dellai, Di Gioia, Di Lello, Luigi Di Maio, Epifani, Fassina, Ferranti, Fiano, Fico, Gregorio Fontana, Fontanelli, Formisano, Franceschini, Frusone, Galan, Gebhard, Giachetti, Alberto Giorgetti, Giancarlo Giorgetti, Giorgis, Gitti, Gozi, Grande, Kyenge, La Russa, Legnini, Leone, Letta, Lombardi, Lorenzin, Lupi, Melilla, Giorgia Meloni, Merlo, Migliore, Mogherini, Moretto, Orlando, Pes, Pisicchio, Pistelli, Polverini, Realacci, Sani, Santelli, Schullian, Sereni, Speranza, Tabacci, Tinagli, Toninelli, Vito.

(Alla ripresa pomeridiana della seduta).

  Angelino Alfano, Gioacchino Alfano, Alfreider, Alli, Amici, Archi, Baldelli, Balduzzi, Baretta, Berretta, Biondi, Bocci, Boccia, Michele Bordo, Bratti, Bray, Bressa, Brunetta, Caparini, Capezzone, Carrozza, Casero, Castiglione, Censore, Cicchitto, Cirielli, D'Alia, Dambruoso, De Girolamo, Dell'Aringa, Dellai, Di Gioia, Di Lello, Luigi Di Maio, Epifani, Fassina, Ferranti, Fiano, Fico, Gregorio Fontana, Fontanelli, Formisano, Franceschini, Frusone, Galan, Gebhard, Giachetti, Alberto Giorgetti, Giancarlo Giorgetti, Giorgis, Gitti, Gozi, Grande, Kyenge, La Russa, Legnini, Leone, Letta, Lombardi, Lorenzin, Lupi, Melilla, Giorgia Meloni, Merlo, Meta, Migliore, Mogherini, Moretto, Orlando, Pes, Pisicchio, Pistelli, Polverini, Ravetto, Realacci, Sani, Santelli, Schullian, Sereni, Speranza, Tabacci, Tinagli, Toninelli, Vito.

Annunzio di proposte di legge.

  In data 11 novembre 2013 sono state presentate alla Presidenza le seguenti proposte di legge d'iniziativa dei deputati:
   FEDI ed altri: «Modifica all'articolo 42 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in materia di diritti e prerogative sindacali del personale in servizio presso le rappresentanze diplomatiche e consolari nonché presso gli istituti italiani di cultura all'estero» (1784);
   GNECCHI ed altri: «Istituzione di un contributo di solidarietà ed equità previdenziale nonché disposizioni in materia di perequazione automatica dei trattamenti pensionistici e delega al Governo in materia di previdenza per le nuove generazioni» (1785);
   GIANNI FARINA: «Modifiche all'articolo 609-septies del codice penale, in materia di proposizione della querela per i delitti di violenza sessuale in danno di un minore e di atti sessuali con minorenne, nonché di prescrizione dei medesimi reati e del delitto di corruzione di minorenne» (1786);
   GIANNI FARINA: «Modifiche alla legge 6 novembre 1989, n. 368, concernenti l'organizzazione e il funzionamento del Consiglio generale degli italiani all'estero» (1787);
   GIANNI FARINA: «Disposizioni in materia di riorganizzazione degli istituti italiani di cultura all'estero» (1788);
   GIANNI FARINA: «Nuove norme in materia di diritto allo studio degli alunni con disabilità e di insegnanti di sostegno» (1789);
   GIANNI FARINA: «Modifica all'articolo 19 della legge 23 dicembre 1978, n. 833, in materia di assistenza sanitaria per le persone senza fissa dimora» (1790);
   BARBANTI ed altri: «Modifiche al testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, in materia di classificazione dei redditi di pensione e di determinazione delle aliquote d'imposta per ciascuna categoria di reddito» (1791).

  Saranno stampate e distribuite.

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente.

  A norma del comma 1 dell'articolo 72 del Regolamento, i seguenti progetti di legge sono assegnati, in sede referente, alle sottoindicate Commissioni permanenti:
   I Commissione (Affari costituzionali):
  RIGONI: «Modifiche al testo unico di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, nonché al testo unico di cui al decreto legislativo 31 dicembre 2012, n. 235, in materia di nomina e di funzioni del vice-sindaco e del vice-presidente della provincia» (1028) Parere della V Commissione.
  CARELLA: «Modifica all'articolo 1 della legge 3 agosto 2004, n. 206, concernente l'estensione dei benefici previsti per le vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice in favore delle vittime della violenza politica» (1146) Parere delle Commissioni II, V, VI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria), XI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, relativamente alle disposizioni in materia previdenziale) e XII.
  PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE BENAMATI ed altri: «Modifica all'articolo 12 della Costituzione, concernente il riconoscimento dell'inno di Mameli «Fratelli d'Italia» quale inno ufficiale della Repubblica» (1183).
   II Commissione (Giustizia):
  BOCCADUTRI e PASTORELLI: «Modifica dell'articolo 278 del codice penale, in materia di offese all'onore o al prestigio del Presidente della Repubblica» (1030) Parere della I Commissione.
   BONAFEDE ed altri: «Modifiche al codice di procedura civile e abrogazione dell'articolo 140-bis del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, in materia di azione di classe» (1335) Parere delle Commissioni I, V, X (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento) e XIV.
   VI Commissione (Finanze):

  NASTRI: «Disposizioni per favorire l'acquisto della prima casa da parte delle giovani coppie mediante l'accesso alle prestazioni del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese» (1133) Parere delle Commissioni I, V, VIII, X, XII e XIV.
   BASSO ed altri: «Disposizioni per il contrasto del gioco d'azzardo patologico e per la tutela dei minori e dei soggetti deboli» (1759) Parere delle Commissioni I, V, VII, IX, X (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento), XII (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento) e XIV.
   VIII Commissione (Ambiente):

  NASTRI: «Agevolazioni per favorire l'uso del telepass da parte dei cittadini ultrasessantacinquenni» (1135) Parere delle Commissioni I, V, VI, IX e XII.
   X Commissione (Attività produttive):
  PETITTI ed altri: «Deleghe al Governo per l'istituzione di un'Agenzia nazionale per il sistema dei buoni vacanza e per la semplificazione del rilascio dei visti d'ingresso per turismo, nonché agevolazioni fiscali e altre disposizioni per lo sviluppo del turismo» (1656) Parere delle Commissioni I, III, V, VI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria), VII, VIII, IX, XI, XIV e della Commissione parlamentare per le questioni regionali.
   XI Commissione (Lavoro):
  TINAGLI ed altri: «Disciplina del contratto aziendale di sperimentazione nonché agevolazioni fiscali e contributive per l'incremento dell'occupazione e il superamento del dualismo del mercato del lavoro» (854) Parere delle Commissioni I, II, V, VI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria), IX, X, XIV e della Commissione parlamentare per le questioni regionali.
  FEDRIGA: «Introduzione di un limite di importo per i trattamenti pensionistici corrisposti da gestioni previdenziali pubbliche in base al metodo retributivo» (1778) Parere delle Commissioni I e V.
   XII Commissione (Affari sociali):
  ELVIRA SAVINO: «Disciplina dei cimiteri per animali di affezione» (823) Parere delle Commissioni I, V, VIII, XIV e della Commissione parlamentare per le questioni regionali.
  ANTEZZA ed altri: «Disposizioni concernenti l'organizzazione e il funzionamento delle strutture destinate all'accoglienza dei minori e delle comunità di tipo familiare» (846) Parere delle Commissioni I, II, V, VI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria), VII, X, XI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, relativamente alle disposizioni in materia previdenziale), XIV e della Commissione parlamentare per le questioni regionali.
   Commissioni riunite III (Affari esteri) e IV (Difesa):
  GAROFANI ed altri: «Legge quadro sulla partecipazione italiana a missioni internazionali» (952) Parere delle Commissioni I, V, VI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria), VIII, IX, XI (ex articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, relativamente alle disposizioni in materia previdenziale) e XII.

Trasmissioni dalla Corte dei conti.

  La Corte dei conti – Sezione di controllo sulle amministrazioni dello Stato, con lettera in data 5 novembre 2013, ha trasmesso, ai sensi dell'articolo 3, comma 6, della legge 14 gennaio 1994, n. 20, la deliberazione n. 9/2013 del 10 ottobre 2013, con la quale la Sezione stessa ha approvato la relazione concernente la gestione delle risorse del fondo per la promozione degli interventi di riduzione e prevenzione della produzione di rifiuti e per lo sviluppo di tecnologie di riciclaggio.

  Questo documento è trasmesso alla V Commissione (Bilancio) e alla VIII Commissione (Ambiente).

  La Corte dei conti – Sezione del controllo sugli enti, con lettera in data 7 novembre 2013, ha trasmesso, ai sensi dell'articolo 7 della legge 21 marzo 1958, n. 259, la determinazione e la relazione riferite al risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria dell'Opera nazionale assistenza orfani sanitari italiani (ONAOSI), per l'esercizio del 2012. Alla determinazione sono allegati i documenti rimessi dall'ente ai sensi dell'articolo 4, primo comma, della citata legge n. 259 del 1958 (Doc. XV, n. 74).

  Questi documenti sono trasmessi alla V Commissione (Bilancio) e alla XII Commissione (Affari sociali).

  La Corte dei conti – Sezione del controllo sugli enti, con lettera in data 7 novembre 2013, ha trasmesso, ai sensi dell'articolo 7 della legge 21 marzo 1958, n. 259, la determinazione e la relazione riferite al risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria dell'Ente parco nazionale della Majella, per l'esercizio 2012. Alla determinazione sono allegati i documenti rimessi dall'ente ai sensi dell'articolo 4, primo comma, della citata legge n. 259 del 1958 (Doc. XV, n. 75).

  Questi documenti sono trasmessi alla V Commissione (Bilancio) e alla VIII Commissione (Ambiente).

Trasmissioni dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

  Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha trasmesso decreti ministeriali recanti variazioni di bilancio tra capitoli degli stati di previsione del medesimo Ministero, autorizzate, in data 31 gennaio, 5 aprile, 5 giugno e 25 luglio 2013, ai sensi dell'articolo 3, comma 5, del decreto legislativo 7 agosto 1997, n. 279.

  Questi decreti sono trasmessi alla V Commissione (Bilancio) e alla IX Commissione (Trasporti).

  Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha trasmesso decreti ministeriali recanti variazioni di bilancio tra capitoli degli stati di previsione dei medesimi Ministeri, autorizzate, in data 18 luglio 2013, ai sensi dell'articolo 6, comma 14, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135.

  Questi decreti sono trasmessi alla V Commissione (Bilancio) e alla VIII Commissione (Ambiente).

Trasmissione dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

  Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha trasmesso decreti ministeriali recanti variazioni di bilancio tra capitoli dello stato di previsione del medesimo Ministero, autorizzate, in data 5 e 25 marzo, 27 giugno, 11 e 30 settembre e 1o ottobre 2013, ai sensi dell'articolo 3, comma 5, del decreto legislativo 7 agosto 1997, n. 279, e dell'articolo 6, comma 14, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135.

  Tali decreti sono trasmessi alla V Commissione (Bilancio) e alla XIII Commissione (Agricoltura).

Trasmissione dal Ministero dell'interno.

  Il Ministero dell'interno ha trasmesso decreti ministeriali recanti variazioni di bilancio tra capitoli dello stato di previsione del medesimo Ministero, autorizzate, in data 19 giugno, 4 luglio e 2, 3 e 16 settembre 2013, ai sensi dell'articolo 3, comma 5, del decreto legislativo 7 agosto 1997, n. 279, dell'articolo 23, comma 1, della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e dell'articolo 3, comma 151, della legge 24 dicembre 2003, n. 350.

  Questi decreti sono trasmessi alla I Commissione (Affari costituzionali) e alla V Commissione (Bilancio).

Trasmissione dal Ministero dello sviluppo economico.

  Il Ministero dello sviluppo economico ha trasmesso un decreto ministeriale recante una variazione di bilancio tra capitoli dello stato di previsione del medesimo Ministero, autorizzata, in data 4 settembre 2013, ai sensi dell'articolo 23, comma 1, della legge 27 dicembre 2002, n. 289.

  Questo decreto è trasmesso alla V Commissione (Bilancio) e alla X Commissione (Attività produttive).

Trasmissione dal Ministero dell'economia e delle finanze.

  Il Ministero dell'economia e delle finanze ha trasmesso un decreto ministeriale recante variazioni di bilancio tra capitoli dello stato di previsione del medesimo Ministero, autorizzate, in data 12 settembre 2013, ai sensi dell'articolo 6, comma 14, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135.

  Questo decreto è trasmesso alla V Commissione (Bilancio).

  Il Ministro dell'economia e delle finanze, con lettere in data 4 novembre 2013, ha trasmesso, ai sensi dell'articolo 16 della legge 24 dicembre 2012, n. 234, le relazioni sui flussi finanziari con l'Unione europea, riferite, rispettivamente, al quarto trimestre 2012 (Doc. LXXII, n. 1), al primo trimestre 2013 (Doc. LXXII, n. 2) e al secondo trimestre 2013 (Doc. LXXII, n. 3).

  Queste relazioni sono trasmesse alla V Commissione (Bilancio) e alla XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea).

Trasmissione dal Ministero della difesa.

  Il Ministero della difesa ha trasmesso decreti ministeriali recanti variazioni di bilancio tra capitoli dello stato di previsione del medesimo Ministero, autorizzate, in data 11 ottobre 2013, ai sensi dell'articolo 3, comma 5, del decreto legislativo 7 agosto 1997, n. 279, e dell'articolo 23, comma 1, della legge 27 dicembre 2002, n. 289.

  Questi decreti sono trasmessi alla IV Commissione (Difesa) e alla V Commissione (Bilancio).

Trasmissione dal Comando generale della guardia di finanza.

  Il Comando generale della guardia di finanza ha trasmesso un decreto ministeriale recante variazioni di bilancio tra capitoli dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze, autorizzate, in data 25 ottobre 2013, ai sensi dell'articolo 6, comma 14, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135.

  Questo decreto è trasmesso alla V Commissione (Bilancio) e alla VI Commissione (Finanze).

Annunzio di progetti di atti dell'Unione europea.

  La Corte dei conti europea, con lettera in data 5 novembre 2013, ha trasmesso, in attuazione del Protocollo sul ruolo dei Parlamenti allegato al Trattato sull'Unione europea, le Relazioni annuali della Corte sull'esercizio finanziario 2012, corredate dalle risposte delle istituzioni, che sono assegnate, ai sensi dell'articolo 127 del Regolamento, alla V Commissione (Bilancio), con il parere della XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea).

  La Commissione europea, in data 11 novembre 2013, ha trasmesso, in attuazione del Protocollo sul ruolo dei Parlamenti allegato al Trattato sull'Unione europea, i seguenti progetti di atti dell'Unione stessa, nonché atti preordinati alla formulazione degli stessi, che sono assegnati, ai sensi dell'articolo 127 del Regolamento, alle sottoindicate Commissioni, con il parere della XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea):
   Proposta di regolamento del Consiglio recante modifica dell'allegato I del regolamento (CEE) n. 2658/87 relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa doganale comune (COM(2013) 718 final), che è assegnata in sede primaria alla VI Commissione (Finanze);
   Ratifica del secondo periodo di impegno del protocollo di Kyoto alla convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici – Proposta di decisione del Consiglio concernente la conclusione dell'emendamento di Doha del protocollo di Kyoto alla convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e l'adempimento congiunto dei relativi impegni (COM(2013) 768 final), il relativo allegato (COM(2013) 768 final – Annex 2) e, in appendice, il testo dell'emendamento di Doha del protocollo di Kyoto, che sono assegnati in sede primaria alle Commissioni riunite III (Affari esteri) e VIII (Ambiente);
   Proposta di regolamento del Consiglio recante apertura e modalità di gestione di contingenti tariffari autonomi dell'Unione per taluni prodotti agricoli e industriali e che abroga il regolamento (UE) n. 7/2010 (COM(2013) 775 final) e relativo allegato (COM(2013) 775 final – Annex 1), che sono assegnati in sede primaria alla X Commissione (Attività produttive);
   Proposta di regolamento del Consiglio recante sospensione dei dazi autonomi della tariffa doganale comune per taluni prodotti agricoli e industriali che abroga il regolamento (UE) n. 1344/2011 (COM(2013) 776 final) e relativi allegati (COM(2013) 776 final – Annex 1 to 2), che sono assegnati in sede primaria alla X Commissione (Attività produttive);
   Proposta di decisione del Consiglio relativa alla firma e all'applicazione provvisoria di un protocollo dell'accordo di stabilizzazione e di associazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e l'ex Repubblica jugoslava di Macedonia, dall'altra, per tener conto dell'adesione della Repubblica di Croazia all'Unione europea (COM(2013) 779 final), che sono assegnati in sede primaria alla III Commissione (Affari esteri);
   Proposta di decisione del Consiglio relativa alla conclusione del protocollo dell'accordo di stabilizzazione e di associazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e l'ex Repubblica jugoslava di Macedonia, dall'altra, per tener conto dell'adesione della Repubblica di Croazia all'Unione europea (COM(2013) 780 final), che sono assegnati in sede primaria alla III Commissione (Affari esteri).

  La proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (UE) n. 525/2013 per quanto riguarda l'attuazione tecnica del protocollo di Kyoto alla convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COM(2013) 769 final), già trasmessa dalla Commissione europea e assegnata, in data 11 novembre 2013, ai sensi dell'articolo 127 del Regolamento, alla VIII Commissione (Ambiente), con il parere della XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea), è altresì assegnata alla medesima XIV Commissione ai fini della verifica della conformità al principio di sussidiarietà; il termine di otto settimane per la verifica di conformità, ai sensi del Protocollo sull'applicazione dei princìpi di sussidiarietà e di proporzionalità allegato al Trattato sull'Unione europea, decorre dall'11 novembre 2013.

Atti di controllo e di indirizzo.

  Gli atti di controllo e di indirizzo presentati sono pubblicati nell’Allegato B al resoconto della seduta odierna.

INTERROGAZIONI

Misure a favore delle attività nei laboratori degli istituti d'arte – 3-00231

A)

   GIULIETTI. – Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. – Per sapere – premesso che:
   la riforma del secondo ciclo del sistema educativo, di cui al decreto legislativo n. 226 del 2005, e il successivo regolamento dei licei ha fortemente penalizzato l'istruzione artistica attraverso una drastica riduzione delle attività laboratoriali, con la conseguenza della perdita della titolarità dei docenti delle arti applicate (tabella «D») che sono risultati soprannumerari e, quindi, docenti della dotazione organica provinciale (d.o.p.);
   gli insegnamenti delle discipline presenti nei laboratori dei vecchi istituti d'arte hanno da sempre rappresentato la spina dorsale dell'istruzione artistica grazie alle attività laboratoriali, tramite le quali gli studenti avevano la possibilità di esprimersi utilizzando linguaggi diversi ed appropriandosi di tecniche operative necessarie al mondo del lavoro;
   secondo il decreto-legge n. 211 del 2010, il laboratorio artistico svolge una funzione orientativa verso gli indirizzi attivi del terzo anno, ma qualora detto insegnamento venga assegnato ad insegnanti di materie comuni, come, ad esempio, «discipline geometriche», «discipline plastiche» e altro, con l'unico scopo di salvaguardare la titolarità, e non di discipline d'indirizzo, diventa poco credibile che gli insegnamenti possano consistere «nella pratica delle tecniche operative specifiche dei laboratori presenti negli indirizzi attivati», così come prevede la norma;
   alcuni dirigenti vorrebbero assegnare le ore dei laboratori alle classi di concorso della tabella A, «discipline progettuali», a discapito delle classi di concorso della tabella D, ma, stando alle indicazioni nazionali riguardanti gli obiettivi specifici di apprendimento per il liceo artistico, sembrerebbe logico che, se il laboratorio «ha la funzione di contribuire in sinergia con le discipline progettuali, all'acquisizione delle tecniche e delle procedure specifiche secondo il settore di produzione», ed è caratterizza da una «operatività diretta», si riferisca alle discipline della tabella D «arti applicate» e non alla tabella A «discipline progettuali»;
   nella definizione del nuovo regolamento riguardante la revisione delle classi di concorso, previste dall'articolo 64 della legge n. 133 del 2008, che dovrà essere approvato nel 2014, sarebbe auspicabile che tutto ciò venga tenuto in considerazione e, soprattutto, che non vengano penalizzate quelle classi di concorso afferenti alle arti applicate –:
   quali iniziative intenda assumere il Governo al fine di:
    a) salvaguardare i laboratori, tutelando così specificità e professionalità;
    b) prevedere norme transitorie di passaggio dal vecchio al nuovo ordinamento che tutelino gli insegnanti delle discipline della tabella D, «arti applicate». (3-00231)


Iniziative in relazione alla definizione della graduatoria di merito delle classi di concorso, con particolare riferimento alla situazione nel Lazio – 3-00319, 3-00430

B)

   SANTERINI, ROSSI e MARAZZITI. – Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. – Per sapere – premesso che:
   il concorso docenti, indetto con il decreto del direttore generale n. 82 del 24 settembre 2012, fissava al 31 agosto 2013 il termine ultimo per la definizione della graduatoria di merito delle varie classi di concorso, al fine di poter immettere in ruolo nell'anno scolastico 2013-2014 il personale docente, attingendo a dette graduatorie;
   in tutte le regioni i termini citati sono stati rispettati in modo totale o quantomeno parziale, ad eccezione dell'ufficio scolastico regionale del Lazio, che il giorno 21 agosto 2013, con un comunicato, affermava di non essere in grado di pubblicare nessuna delle graduatorie delle varie classi di concorso;
   al momento, quindi, vi sono regioni in cui le immissioni in ruolo sono state effettuate, quanto meno per una parte delle classi di concorso, attingendo come previsto al 50 per cento dalle graduatorie del concorso e al 50 per cento dalle graduatorie ad esaurimento, mentre nel Lazio il 100 per cento delle immissioni sta avvenendo attingendo dalle graduatorie ad esaurimento o dalle liste dei vincitori dei concorsi del 1990 e del 1999;
   tale situazione crea evidenti sperequazioni, in quanto gli insegnanti vincitori di concorso non immessi in ruolo nell'anno scolastico 2013-2014 rispetto a quelli vincitori e immessi in ruolo in tale anno:
    a) non avranno la possibilità di usufruire degli stessi benefici giuridici, come la possibilità di effettuare l'anno di prova già nell'anno scolastico 2013-2014, di entrare in mobilità già alla fine dello stesso anno e di scegliere, quindi, la sede definitiva, di norma più conveniente per il lavoratore, per l'anno scolastico 2014-2015 nell'ambito della stessa provincia;
    b) riceveranno evidenti sperequazioni economiche, non essendo destinatari del compenso economico mensile conseguente dalla funzione assunta. In particolare, i docenti vincitori di concorso, che non saranno immessi in ruolo, corrono il rischio, laddove non chiamati dalle graduatorie ad esaurimento, di rimanere per un anno senza remunerazione e, anche ove chiamati, di non avere comunque gli stessi compensi degli immessi in ruolo;
    c) i posti disponibili nell'anno scolastico 2014-2015 potrebbero essere inferiori a quelli previsti quest'anno e, pertanto, i possibili vincitori del 2013-2014, non immessi in ruolo per evidenti lungaggini burocratiche, rischiano di non entrare in ruolo nemmeno l'anno prossimo qualora i posti fossero in entità inferiore;
   tutto ciò produce e produrrà danni certi e ingenti, sia a tutti i docenti già impegnati nel concorso che ai discenti;
   la situazione di sperequazione cesserebbe ove fosse ancora possibile, in linea con i dettami del citato decreto del direttore generale n. 82 del 24 settembre 2012 che bandiva il concorso, immettere in ruolo tutti i docenti dichiarati vincitori di concorso durante l'anno 2013-2014, con decorrenza giuridica ed economica dal 1o settembre 2013;
   ove vi fosse, peraltro, l'impossibilità di perseguire il suddetto obiettivo primario e di giustizia e premessa la necessità della pubblicazione immediata delle graduatorie o, in subordine, la definizione di una data certa e improcrastinabile in cui i risultati siano messi a disposizione del pubblico, sarebbe necessario, per ridurre gli effetti negativi che si stanno producendo, nell'ordine:
    a) assicurare che il contingente numerico delle immissioni in ruolo per l'anno prossimo equivalga per lo meno al numero di immissioni in ruolo prese da graduatorie ad esaurimento per il presente anno scolastico e che tali immissioni siano totalmente effettuate dalle graduatorie di merito del concorso, laddove quest'anno siano state effettuate totalmente dalle graduatorie ad esaurimento;
    b) garantire che, in ogni caso, il personale che sarà immesso nel 2014-2015 avrà un'anzianità giuridica con decorrenza dal 1o settembre 2013 e che sarà inserito in mobilità per la sede definitiva già alla fine dell'anno scolastico 2013-2014;
    c) prevedere che la validità triennale delle graduatorie di merito, qualora le stesse siano pubblicate in corso d'anno, decorra dall'anno successivo e non dall'anno scolastico stesso;
    d) utilizzare prioritariamente per le supplenze annuali ancora non assegnate (sia al 31 agosto, sia al 30 giugno, sia temporanee) i vincitori di concorso non immessi in ruolo e in subordine gli idonei. Ciò consentirebbe anche a tale personale di espletare sicuramente un periodo pari o maggiore di sei mesi, che potrebbe essere valutato come anno di prova;
    e) procedere, al termine dell'immissione in ruolo dei vincitori dell'attuale concorso e prima di procedere all'emanazione di ulteriori concorsi, all'immissione in ruolo degli idonei non vincitori del concorso in questione –:
   se sia al corrente della situazione sopra menzionata e se non ritenga di dovere adottare in tempi rapidi le iniziative sopra indicate per sanare le rilevanti problematiche citate in premessa, che rappresentano per i soggetti coinvolti un'evidente discriminazione e violazione di diritti, nonché per consentire un normale e proficuo prosieguo dell'anno scolastico 2013-2014, specie per gli alunni e gli studenti della regione Lazio. (3-00319)


   BALDELLI e CENTEMERO. – Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. – Per sapere – premesso che:
   il 31 agosto 2013 è scaduto il termine per l'immissione in ruolo a partire dall'anno scolastico 2013/2014 dei vincitori del concorso docenti 2012, ma nella regione Lazio nessuno dei 1.443 potenziali vincitori ha avuto l'immissione in ruolo, poiché le cattedre da assegnare alle graduatorie di merito sono state già conferite alle graduatorie dei concorsi del 1990 e 1999 o, in assenza di graduatorie di merito dei vecchi concorsi, assegnate interamente alla graduatoria ad esaurimento, senza aver previsto alcun accantonamento di posti per i vincitori del concorso 2012 che avrebbero avuto diritto alla nomina già dal corrente anno scolastico;
   a differenza delle altre regioni, l'ufficio scolastico regionale del Lazio ha avuto gravissime carenze organizzative nella gestione del concorso (con la sospensione, di fatto, delle procedure del concorso in una fase cruciale a ridosso della scadenza ministeriale, senza l'impiego di personale aggiuntivo e con l'organizzazione caotica della consegna e della valutazione dei titoli);
   tali carenze hanno fatto sì che il Lazio fosse l'unica regione in Italia a non aver pubblicato neanche una graduatoria, nonostante per molte classi di concorso gli orali fossero terminati con abbondante anticipo rispetto alla data del 31 agosto 2013 e che alcune commissioni esaminatrici avessero chiuso i lavori già nel mese di luglio 2013;
   si registra, inoltre, una differenza di comportamento da regione a regione sullo stesso bando di concorso: il Piemonte, ad esempio, in ritardo nella pubblicazione delle graduatorie definitive, ha scelto di assegnare i ruoli, sempre da concorso 2012, dopo il 1o settembre 2013 ed entro il 31 ottobre 2013, effettuando delle nomine in ruolo giuridiche senza così disperdere i posti destinati al concorso 2012 su altre graduatorie;
   parrebbero insoddisfacenti le soluzioni parziali attribuite al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca annunciate dalla stampa in questi ultimi giorni, secondo cui ci si accingerebbe a prolungare a tre anni la validità delle graduatorie del concorso 2012 e/o di assumere i vincitori fra un anno ma con anzianità dal 2013 –:
   se il Governo, nell'ambito delle proprie competenze, al fine di evitare che i colpevoli ritardi e disservizi della macchina burocratica e organizzativa a livello locale vanifichino l'impegno di 1.443 potenziali vincitori, non intenda intervenire per ristabilire il rispetto delle regole in una fase delicatissima, come quella della valutazione finale dei punteggi e dei titoli dei candidati e della relativa immissione in ruolo dei vincitori legittimi:
    a) facendo in modo che vengano rispettati sia l'articolo 1 del decreto del direttore generale n. 82 del 24 settembre 2012, il quale stabilisce che le assunzioni dei vincitori del concorso devono avere inizio nell'anno scolastico 2013-2014, sia l'articolo a.5 dell'allegato A (istruzioni operative) della circolare ministeriale n. 21, protocollo n. A000DGPER 8310, nel quale si stabilisce che le graduatorie valide per le assunzioni a tempo indeterminato sono quelle relative al concorso per esami e titoli indetto con decreto del direttore generale n. 82 del 24 settembre 2012;
    b) facendo, altresì, in modo che venga garantito il numero di posti e cattedre indicate nell'allegato «1» del bando di concorso e che costituisce parte integrante del decreto del direttore generale n. 82 del 24 settembre 2012 per l'immissione in ruolo dei vincitori negli anni scolastici 2013-2014 e 2014-2015, attraverso la previsione di un accantonamento dei posti ed il relativo conferimento di nomine giuridiche già a partire dai prossimi giorni, per coloro i quali avrebbero avuto il diritto di entrare in ruolo da questo anno scolastico e per i quali non è stato possibile, invece, ottenere l'assunzione, non avendo l'ufficio scolastico regionale del Lazio pubblicato entro il 31 agosto 2013 le graduatorie neanche per le classi di concorso le cui procedure concorsuali, insieme ai lavori delle commissioni, erano chiuse da tempo. (3-00430)


Problematiche relative ad un immobile confiscato alla criminalità organizzata nel comune di Castel Gandolfo (Roma) – 3-00153

C)

   SPERANZA, FERRO, BONACCORSI, COSCIA, FIANO, GAROFANI, GIACHETTI, META, FIORONI, MAZZOLI, MELILLI e MICCOLI. – Al Ministro dell'interno. – Per sapere – premesso che:
   con decreto del tribunale di Roma del 15 novembre 1996 è stato confiscato ad Enrico Nicoletti, noto esponente della criminalità organizzata e reputato il tesoriere della «banda della Magliana», un immobile sito in Via dei Pescatori n. 14 in Castel Gandolfo;
   l'immobile, denominato «Il castelletto», consta di una villa, costruita nel 1952, con annesso garage di circa 200 metri quadrati su strada, e circondata da un parco molto vasto;
   l'immobile, il cui valore, stimato nel 2007 in circa 1.145.000 euro, versa in pessime condizioni;
   nel 2002 l'Agenzia del demanio della regione Lazio ha posto in essere un bando per verificare ove vi fossero eventuali manifestazioni di interesse per l'immobile;
   il comune di Castel Gandolfo ha risposto favorevolmente all'Agenzia del demanio, avanzando richiesta di trasferimento al proprio patrimonio indisponibile per finalità sociali;
   nell'anno 2003 la prefettura competente ha espresso parere favorevole al trasferimento del bene al comune di Castel Gandolfo;
   la struttura nell'anno 2003 era, però, occupata dal signor Campi Alessio, nei cui confronti l'Agenzia del demanio del Lazio ha, nel corso dello stesso anno, emesso ordinanza di sfratto;
   il signor Campi si è opposto allo sfratto ricorrendo al tribunale amministrativo regionale, che, accogliendo, nel 2008, il ricorso del Campi, ha sospeso l'ordinanza della prefettura fino alla decisione finale di conferma dello sfratto;
   il signor Campi non ha mai voluto lasciare l'immobile e va detto che vi sono stati anche 3 tentativi, non andati a buon fine, di sfratto forzoso;
   nell'ottobre 2012 il comune di Castel Gandolfo è entrato finalmente in possesso dell'immobile;
   in considerazione dell'evidente situazione di abbandono dell'immobile e delle risorse necessarie per il suo recupero, valutabili in circa 400.000 euro, non è stato possibile avere nell'immediato la fruibilità del «castelletto»;
   l'associazione Libera ha promosso due giornate di pulizia del parco ad opera di scout di Roma e Castel Gandolfo e finalmente il 9 giugno 2013 il «castelletto» è stato aperto alla collettività negli spazi ritenuti agibili, con un'iniziativa denominata «dal bene confiscato al bene comune»;
   l'apertura della struttura ha suscitato grande partecipazione e interesse da parte della cittadinanza di Castel Gandolfo e nel corso della manifestazione di inaugurazione vi sono state testimonianze e interventi sui temi della legalità e del contrasto alle organizzazioni criminali;
   dopo 3 giorni, e cioè in data 12 giugno 2013, come riportato dalle cronache, davanti ad un convento di Propaganda fide sempre a Castel Gandolfo, è stata rinvenuta una busta chiusi contenente un proiettile, indirizzata al sindaco Milvia Monachesi, con un biglietto recante una scritta inquietante «con i saluti della Magliana»;
   ad oggi, è stato presentato in regione, con la collaborazione dei comuni di Albano laziale ed Ariccia, un progetto che prevede presso la struttura confiscata la realizzazione nella parte usufruibile di un'officina delle arti e dei mestieri, con la finalità di valorizzare la creatività delle nuove generazioni del comprensorio;
   obiettivo delle istituzioni locali e del mondo associativo comprensoriale è quello di recuperare alla collettività un bene simbolo nella lotta alle organizzazioni criminali –:
   se e quali iniziative il Governo intenda attivare innanzitutto in merito alle minacce pervenute al sindaco, Milvia Monachesi, e se sia possibile ipotizzare un percorso istituzionale condiviso, anche con il Ministero dell'interno, al fine di recuperare e valorizzare l'immobile rendendolo fruibile nella sua interezza al servizio della comunità. (3-00153)


Iniziative in merito ad atti intimidatori ai danni di un allevatore di Paternò (Catania) – 3-00174

D)

   BURTONE. – Al Ministro dell'interno. – Per sapere – premesso che:
   a Paternò, in contrada «Sciddicuni», nei giorni scorsi un allevatore si è ritrovato con il proprio gregge sterminato e una testa di pecora tagliata davanti alla propria casa;
   l'allevatore Emanuele Feltri, come raccontano le cronache dei giornali, avrebbe subito tale gravissimo atto a causa della proprie battaglie in difesa del fiume Simeto;
   si tratta di un gesto che va ben oltre l'intimidazione e necessita di una risposta adeguata da parte dello Stato –:
   se e quali iniziative il Governo intenda attivare per tutelare la sicurezza dell'allevatore e consentirgli di poter continuare nella propria attività. (3-00174)


Misure per il contrasto dell'illegalità nell'area metropolitana romana, con particolare riferimento ai territori di Ardea e Pomezia – 3-00216

E)

   FERRO, GREGORI, TIDEI e CARELLA. – Al Ministro dell'interno. – Per sapere – premesso che:
   nella notte tra il 15 e il 16 luglio 2013, ad Ardea, cittadina del litorale laziale in provincia di Roma, sono state date alle fiamme due auto in sosta, una Smart e una Daewoo di proprietà del fratello e del nipote di Luigi Centore, affermato giornalista locale, che appena una settimana prima, quasi alla stessa ora della notte, aveva visto la propria macchina, una Fiat Panda, divorata dalle fiamme mentre era parcheggiata davanti casa;
   Luigi Centore, insieme a un folto gruppo di cittadini onesti e coraggiosi, è impegnato da anni in una difficile battaglia civile per fare luce sulle opache iniziative realizzate su alcuni terreni gravati dal vincolo che si riferisce agli usi civici, in particolare quelli situati in località «Salzare», sui quali sono stati realizzati, anche in tempi recenti, numerosi abusi edilizi e notevoli operazioni urbanistiche di evidente natura speculativa;
   episodi come questi, sulle cui dinamiche sono in corso le indagini delle autorità competenti, oltre a gettare nel terrore e nell'insicurezza gli abitanti di Ardea, rappresentano un chiaro tentativo di interferire pesantemente sull'attività amministrativa e di intimidire e ostacolare quanti vogliono fare chiarezza sullo sviluppo di quell'area;
   pur essendo la criminalità organizzata un fenomeno assai diffuso e ben radicato in tutto il sud del Lazio, grandi e importanti città come Ardea e Pomezia, che annoverano insieme più di 100.000 residenti, per quanto concerne i presidi di pubblica sicurezza, dipendono ancora oggi da quelli di Anzio e di Ostia;
   considerata la gravità dei fatti accaduti, attraverso il lavoro prezioso delle forze dell'ordine e della magistratura, sarebbe utile sollecitare una più incisiva iniziativa da parte dello Stato affinché i colpevoli siano fermati e assicurati alla giustizia, ripristinando in città e sull'intero territorio un clima di maggiore fiducia e sicurezza per tutti i cittadini;
   a Luigi Centore, alla sua famiglia e a tutti quelli che nel tempo sono rimasti vittime di analoghi atti intimidatori vanno il sostegno e la solidarietà del Parlamento e delle altre istituzioni democratiche di questo Paese –:
   se alcuna informazione sia giunta al Governo in merito ai recenti gravissimi episodi di cronaca citati in premessa e quali iniziative ritenga necessario intraprendere per fermare i responsabili e consegnarli alla giustizia e se il Ministro interrogato intenda attivare ogni strumento utile per una presenza più efficace e organizzata di tutti gli organi deputati alla pubblica sicurezza e alla lotta all'illegalità nel litorale sud dell'area metropolitana romana. (3-00216)


Iniziative per la tutela dell'ordine pubblico ad Arezzo – 3-00285

F)

   BIANCONI. – Al Ministro dell'interno. – Per sapere – premesso che:
   ad Arezzo, città toscana di circa 100.000 abitanti, si verificano da tempo ed in sistematica progressione gravissimi atti di delinquenza e di teppismo (rapine, aggressioni, danneggiamenti di beni pubblici e privati) nella ristretta cerchia territoriale del centro urbano, come una ancorché sommaria lettura delle cronache locali evidenzia;
   prefettura, questura, carabinieri, vigili urbani e altri corpi di polizia, ad avviso dell'interrogante, si dimostrano incapaci di fronteggiare una situazione sul piano della difesa della legalità elementare che non appare oggettivamente particolarmente complicata: la città è a rete sociale orizzontale, non vi sono significative infiltrazioni malavitose, il senso civico è tradizionalmente sviluppato, non vi sono aree di disagio grave e diffuso, dovendosi fronteggiare solo un'imponente immigrazione non particolarmente connotata per tendenze delinquenziali;
   tuttavia, il problema permane e si aggrava come dimostrano recentissimi episodi che viva impressione hanno generato, rendendo, attese le dimensioni e le abitudini cittadine, pressoché impossibile una serena vita sociale e di relazione in pieno centro urbano –:
   quali siano le cause delle inerzie che hanno condotto a questo punto, quali siano le cause del mancato controllo del territorio, che tanto devastanti conseguenze stanno provocando nel contesto sociale urbano, e quali urgenti provvedimenti intenda prendere in proposito.
(3-00285)


Iniziative di competenza in ordine all'occupazione abusiva da parte del circolo Janus di Tivoli della cosiddetta «Mola Vecchia» all'interno del Parco dei Monti Simbruini – 3-00289, 3-00431

G)

   FERRO. – Al Ministro dell'interno. – Per sapere – premesso che:
   secondo quanto riportato dalla stampa locale, a Jenne, piccolissimo centro della Valle dell'Aniene in provincia di Roma, il circolo Janus di Tivoli avrebbe occupato arbitrariamente la «Mola Vecchia», storico edificio di pregio all'interno del Parco naturale regionale dei Monti Simbruini, l'area protetta più grande del Lazio, per farne un rifugio «Wandervogel» e la sede del «Gruppo escursionistico Monte Kailash»;
   solo dopo la denuncia di numerose associazioni del territorio, il comune di Jenne avrebbe saputo dei fatti e avrebbe incontrato i rappresentanti del circolo Janus, manifestando la propria disponibilità a formalizzare un qualche rapporto di collaborazione e impegnandosi a valutare rapidamente un loro progetto di riqualificazione e gestione della vecchia struttura;
   in accordo con l'intera comunità del Parco dei Monti Simbruini, la «Mola Vecchia» di Jenne era stata dedicata al noto giornalista, ambientalista, politico e intellettuale italiano Antonio Cederna, che, oltre ad aver consacrato la propria esistenza alla tutela dei beni culturali, paesistici e ambientali del nostro Paese, nel 1943, per sfuggire alla chiamata alle armi della Repubblica di Salò, si rifugia in Svizzera, per poi essere arrestato e internato nel campo di lavoro forzato di Buren in Germania;
   il vecchio mulino, tale era la sua funzione in passato, è sempre stata una struttura pubblica, restaurata e gestita con i soldi dei cittadini. Una tappa fondamentale del «Sentiero Coleman», che collegava la città di Tivoli al comune di Vallepietra e che, essendo il primo percorso escursionistico tracciato nel Lazio alla fine dell'800, il Parco dei Monti Lucretili e quello dei Monti Simbruini vorrebbero ripristinare attraverso lo studio e la realizzazione di un comune progetto;
   è evidente a tutti l'inequivocabile matrice ideologica del circolo Janus di Tivoli, che, sempre secondo quanto riportato dalla stampa locale, esalterebbe nelle sue iniziative e nelle comunicazioni pubblicate in rete figure e simboli legati indissolubilmente alla storia del fascismo e del nazismo;
   il comune di Jenne si trova a pochi chilometri da Affile, altro piccolo centro dell'alta Valle dell'Aniene, dove da molti mesi è in corso una difficile battaglia per la rimozione del mausoleo dedicato al maresciallo Oraziani;
   con una nota indirizzata al sindaco del comune di Jenne, ai sindaci dei comuni di Subiaco, Trevi nel Lazio, Vallepietra, Cervara di Roma, Agosta, Marano Equo e Arsoli, ai commissari straordinari e ai direttori del Parco dei Monti Simbruini e dei Monti Lucretili e al presidente della comunità montana dell'Aniene, l'associazione «TerraViva» e le altre associazioni ambientaliste, culturali e di promozione turistica e sociale del territorio hanno sollecitato un intervento urgente contro l'occupazione abusiva compiuta dal circolo Janus di Tivoli e una soluzione diversa per la futura gestione della vecchia struttura;
   sarebbe, infatti, indispensabile che il comune di Jenne e il Parco naturale regionale dei Monti Simbruini si adoperassero per garantire alla «Mola Vecchia» una gestione coerente con la vocazione originale dell'edificio e rispettosa delle norme e delle procedure previste per l'affidamento a terzi di strutture pubbliche –:
   se alcuna informazione sia giunta al Governo in merito ai fatti citati in premessa e quali iniziative ritenga necessario intraprendere per fermare ogni inaccettabile rigurgito di chiara natura neofascista che investe alcuni comuni dell'alta Valle dell'Aniene. (3-00289)


   PIAZZONI e PILOZZI. – Al Ministro dell'interno. – Per sapere – premesso che:
   stando alle dettagliate denunce presentate da diverse realtà associative operanti nella difesa del territorio della Valle dell'Aniene e rilanciate da diversi organi di informazione online locali, il circolo Janus di Tivoli, per conto del gruppo escursionistico Monte Kailash – organizzazioni entrambe dichiaratamente di ispirazione neofascista – avrebbe occupato arbitrariamente la «Mola Vecchia di Jenne»;
   tale occupazione, stando alle dichiarazioni del presidente del circolo Janus, rilanciate dal sito web notizialocale.it in data 25 agosto 2013, è avvenuta al fine di trasformare il vecchio mulino – struttura restaurata con finanziamenti pubblici e storicamente a disposizione (previa legale richiesta) di associazioni ed escursionisti per utilizzo temporaneo – nella sede del gruppo Monte Kailash, rivendicando addirittura il mutamento del nome in «rifugio Wandervogel», in spregio all'attuale intitolazione dello stesso all'ambientalista, politico e intellettuale italiano Antonio Cederna;
   in data 26 agosto 2013 la notizia veniva ripresa dal sito di informazione locale subynews, osservando come il gruppo di estrema destra si fosse appropriato della «Mola Vecchia» e constatando come ciò fosse avvenuto a insaputa dell'amministrazione comunale, la quale, ignara dell'accaduto, avrebbe, per bocca del vicesindaco, provveduto a effettuare i sopralluoghi e le verifiche del caso;
   il 29 agosto 2013, tuttavia, il sito lecittà.it riferiva cronaca dettagliata di un presunto incontro tra il sindaco, il vice sindaco e una delegazione del circolo Janus, conclusasi, secondo gli estensori dell'articolo, con la piena soddisfazione dei membri dell'organizzazione per la possibilità offerta loro di collaborare con l'amministrazione comunale nella gestione della «Mola Vecchia di Jenne» dietro presentazione di apposita richiesta di gestione, tramite progetto di riqualificazione e apposito piano di spesa;
   se l'appropriazione non conforme alle norme, operata dal circolo Janus, di uno spazio restaurato con finanziamenti pubblici e storicamente a disposizione (previa legale richiesta) di associazioni ed escursionisti per utilizzo temporaneo manifesta un preoccupante gesto di assoluto sprezzo verso la comunità, esso appare ancora più inquietante alla luce del quadro riguardante la natura e gli scopi sociali del gruppo autore di tale violazione;
   la comunicazione sui social network del circolo Janus e del gruppo Monte Kailash, inequivocabilmente inneggia al leader del fascismo e del nazionalsocialismo, invita a munirsi di fucili kalashnikov per le escursioni, incita all'odio invitando a «scovare qualche partigiano ancora nascosto tra i monti»;
   la stessa arbitraria volontà di mutare il nome della «Mola Vecchia» in «rifugio Wandervogel» contiene un esplicito riferimento al nazionalismo di stampo tedesco, essendo i Wandervogel un movimento giovanile sorto in Germania alla fine del secolo scorso, poi in larga parte confluito nella Gioventù hitleriana, ben noto per la barbarie e le atrocità commesse durante il nazismo, atrocità che colpirono lo stesso Antonio Cederna, alla cui memoria è intitolato il vecchio mulino;
   la ricostruzione sopra citata, in assenza di smentite ufficiali e di una presa di distanza pubblica da parte dell'amministrazione comunale, sarebbe di estrema gravità, poiché l'amministrazione stessa, invece di segnalare e denunciare alle autorità competenti gli autori di una violazione che appare palese e più volte rivendicata, avrebbe addirittura accettato questi ultimi come interlocutori privilegiati per un ipotetico affidamento in gestione di un bene pubblico, a quanto risulta agli interroganti senza l'indizione di alcun bando di gara ed escludendo, in tal modo, tutte quelle realtà locali che da anni promuovono sul territorio attività culturali naturalistiche, escursionistiche e di tutela ambientale –:
   se il Ministro interrogato intenda verificare le notizie riportate e quali iniziative intenda intraprendere per contrastare questo preoccupante focolaio di iniziative neofasciste nel comune di Jenne e nella Valle dell'Aniene. (3-00431)


DISEGNO DI LEGGE: RATIFICA ED ESECUZIONE DELL'ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA FRANCESE PER LA REALIZZAZIONE E L'ESERCIZIO DI UNA NUOVA LINEA FERROVIARIA TORINO-LIONE, CON ALLEGATI, FATTO A ROMA IL 30 GENNAIO 2012 (A.C. 1309-A)

A.C. 1309-A – Questione pregiudiziale

QUESTIONE PREGIUDIZIALE DI MERITO

  La Camera,
   premesso che:
    il disegno di legge n. 1309 prevede la ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, con Allegati, fatto a Roma il 30 gennaio 2012;
    tale Accordo «mira a disciplinare le condizioni di realizzazione del progetto di collegamento ferroviario misto di merci e viaggiatori tra Torino e Lione, nonché le condizioni di esercizio di tale opera una volta realizzata. In particolare, oggetto dell'Accordo sono la sezione transfrontaliera della parte comune italo-francese dell'opera compresa tra le stazioni di Saint-Jean-de-Maurienne in Francia e di Susa-Bussoleno in Italia, nonché i raccordi alle linee esistenti; l'Accordo contiene inoltre la disciplina della costituzione e del funzionamento del Promotore pubblico, che avrà poi la qualifica di gestore della sezione transfrontaliera della parte comune italo-francese.», come recita la relazione introduttiva;
    proprio in considerazione del citato passaggio introduttivo, si segnala che il 27 giugno 2013 la Repubblica francese, Commissione Mobilità 21, istituita presso il Ministero dell'ambiente, ha escluso, nella sua relazione finale, di procedere ai raccordi alle linee esistenti: «...date le incertezze sul calendario del tunnel di base, la Commissione non è stata in grado di garantire che il rischio di saturazione della linea e del conflitto sulla linea che giustificherebbero la realizzazione del progetto avverrebbe prima del 2035-2040. Pertanto, essa classifica il progetto di accesso al collegamento bi-nazionale Torino-Lione come seconda priorità indipendentemente dallo scenario finanziario considerato»;
    si evince da questo documento ufficiale del Governo francese che, pertanto, lo stesso non procederà a sviluppare i raccordi e ciò equivale a far mancare una condizione necessaria per la ratifica dell'accordo in oggetto, che invece li prevede; inoltre, si ripropone un altro problema cardine, che anche la Repubblica francese ha oramai recepito e cioè quello della mancanza della condizione primaria per la costruzione della nuova infrastruttura, ovverosia la saturazione della linea storica, condizione prevista dall'Accordo quadro firmato a Torino il 29 gennaio 2001, ratificato dall'Italia con la legge 27 settembre 2002, n. 228 (l'aricolo 1 – rubricato come «oggetto» di tale Accordo – dispone che «l'entrata in servizio [della Nuova Linea Torino Lione] dovrebbe aver luogo alla data di saturazione delle opere esistenti»);
    l'Accordo in oggetto costituisce espressamente «protocollo addizionale» dell'Accordo quadro del 2001 e, dunque, ogni condizione che infici il primo determina la nullità del secondo; questa condizione, la ratifica di un accordo ineseguibile, costituirebbe già di per sé una palese violazione dell'articolo 97 della Costituzione che impone il buon andamento della pubblica amministrazione;
    a ciò va aggiunto che, per quanto concerne l'attuale linea esistente del collegamento Torino-Lione, si assiste da anni, anziché a una crescita, a una continua diminuzione del traffico merci e del traffico passeggeri tra i due Paesi: nel 2003, 1,5 milioni di passeggeri e 9,7 milioni di tonnellate di merci; nel 2010, 700 mila passeggeri (-53 per cento), 2,4 milioni di tonnellate di merci (-75 per cento);
    la debolezza della domanda sulla predetta linea e il continuo calo dei flussi sia dei passeggeri che delle merci, anche in previsione futura, sono stati anche oggetto di studio e analisi di autorevoli esponenti del mondo accademico italiano; anche la Repubblica francese, attraverso una nota tecnica della Corte dei Conti del 1o agosto 2012, ha ribadito l'inesistenza di flussi passeggeri-merci sulla linea Torino-Lione, tale da giustificare un costo globale, preventivato dalla stessa Corte dei Conti francese, in ben 26 miliardi di euro;
    giova ricordare che all'Accordo bilaterale de quo e alle contenute disposizioni di limitazioni di sovranità, non trovano applicazione gli articoli 10 e 11 della Costituzione, non essendo il predetto accordo diretta espressione di alcuna delle Convenzioni europee o internazionali;
    conseguentemente le disposizioni contenute nel predetto Accordo bilaterale, come ben descritto dalla Corte Costituzionale con sentenza 22 marzo 2001, n. 73 (paragrafo 3.1 del «Considerato in diritto»), incontrano, quale inevitabile ostacolo al loro ingresso nell'ordinamento italiano, i «principi supremi dell'ordinamento costituzionale dello Stato» che, insieme ai «diritti inalienabili della persona», costituiscono infatti il limite all'ingresso delle norme internazionali generalmente riconosciute (si vedano anche le sentenze nn. 30 e 31 del 1971, nn. 12 e 195 del 1972, n. 175 del 1973, n. 16 del 1978, nn. 16 e 18 del 1982);
    in ogni caso, le disposizioni contenute nel menzionato Accordo sollevano non poche perplessità, nonché gravi motivi di contrasto con i pilastri della nostra Costituzione. Nello specifico si tratta dei seguenti articoli:
     con riferimento all'articolo 6 (Ruolo del Promotore pubblico): al punto 6.5 si afferma che «Per quanto concerne le condizioni di aggiudicazione e di esecuzione dei contratti relativi ai lavori, alle forniture e ai servizi necessari alla realizzazione delle proprie missioni legate alla progettazione, alla realizzazione e all'esercizio della sezione transfrontaliera dell'opera, il Promotore pubblico è tenuto all'osservanza della Costituzione francese, oltre che dei regolamenti e delle direttive comunitarie, con specifico riferimento alla direttiva 2004/17/CE»;
     dunque, risulta essere ben chiaro che al Promotore pubblico (esecutore e gestore finale della sezione transfrontaliera dell'opera) sarà applicabile solo la «Costituzione francese», da intendersi quale ordinamento giuridico francese, con esclusione della normativa contenuta nell'ordinamento giuridico italiano e che l'eventuale ratifica di questo Accordo avrà, quale conseguenza, la mancata applicazione di tutta la normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della mafia, della ’ndrangheta e della camorra poiché l'intera legislazione anti-mafia non sarà applicabile;
     con riferimento all'articolo 10 (Diritto applicabile): il punto 10.1 prevede alla lettera d) la cessione di sovranità da parte del Governo italiano al Governo francese sulle aree interessate alla «costruzione, l'esistenza, la manutenzione, l'esercizio, la sicurezza e la sicurezza ASAT delle opere della sezione transfrontaliera»: «il diritto applicabile per i danni causati a chiunque» sarà dunque quello francese. L'immissione eventuale nel nostro ordinamento giuridico della predetta disposizione pattizia bilaterale comporterà la violazione del combinato disposto dagli articoli 3 (principio eguaglianza) e 24 (diritto di difesa) della Costituzione, in quanto al soggetto leso in territorio italiano verrà applicata la normativa francese; inoltre, sarà violata anche la disposizione costituzionale di cui all'articolo 25: l'attribuzione della giurisdizione francese ai processi per danni da chiunque subiti in territorio italiano comporterà anche la violazione del principio del giudice naturale precostituito per legge. Va sottolineato, infine, che le aree interessate alla sezione transfrontaliera si estendono in territorio italiano dal confine sino a Bussoleno;
     il punto 10.2 disciplina la normativa applicabile in tema di condizioni di lavoro e di occupazione del personale, sempre nella citata sezione transfrontaliera. Pur se la lettera a) indica la regola generale del diritto applicabile, ovvero il principio territoriale, si devono rilevare notevoli eccezioni a tale regola con una pacifica tendenza all'applicazione del diritto francese esplicitati nei seguenti punti: i) per i lavori di opere civili il diritto applicabile è quello dello Stato dove parte l'esecuzione delle predette opere sino alla congiunzione, anche in territorio diverso, con l'opera realizzata dall'altro Stato e ii) l'esecuzione degli appalti per l'istallazione delle attrezzature dell'opera è disciplinato dal diritto francese, ciò è in piena contraddizione con il punto i) precedente;
     a parte la enorme discrezionalità attribuita dal punto i) al Promotore che potrà scegliere dove far partire l'esecuzione dei lavori, l'eccezione di cui al punto ii) è talmente ampia da trasformarsi in una sorta di regola generale di applicazione del diritto francese a tutte le «condizioni di lavoro e di occupazione del personale»;
     appare indubbio che «l'esecuzione degli appalti per l'istallazione delle attrezzature dell'opera» costituirà la gran parte delle lavorazioni dell'opera stessa e, conseguentemente, la quasi totalità delle «condizioni di lavoro e di occupazione del personale», alle quali verrà applicato il diritto francese, con ulteriore violazione del combinato disposto dagli artt. 3, 24 e 25 della Costituzione;
     in base al punto 10.3 vengono fornite alla Francia ulteriori concessioni finanziarie, ovvero che il Promotore pubblico sarà soggetto esclusivamente alle normative fiscali francesi; inoltre, poiché egli sarà anche il futuro gestore dell'esercizio dell'infrastruttura, l'Italia non godrà di alcun provento tributario, e ciò per sempre;
     infine, l'applicazione prevalente del diritto francese comporterà anche la disapplicazione della legge costitutiva dell'area di interesse strategico nazionale e di cui al cantiere di Chiomonte;
   la ratifica dell'Accordo in titolo contiene disposizioni che, in modo palese o latente, si pongono a pregiudizio dei nostri principi costituzionali e dell'ordinamento giuridico, presenta elementi fortemente penalizzanti per il nostro Paese e il nostro territorio e prefigura il forte rischio di successivi contenziosi,

delibera

di non procedere all'esame del disegno di legge n. 1309-A.
n. 1. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Grande, Tacconi, Del Grosso, Sibilia, Scagliusi, Dadone, Nuti, Dieni, Fraccaro, Lombardi, Toninelli, Cozzolino, D'Ambrosio, Agostinelli, Alberti, Artini, Baldassarre, Barbanti, Baroni, Basilio, Battelli, Bechis, Benedetti, Massimiliano Bernini, Paolo Bernini, Nicola Bianchi, Bonafede, Brescia, Brugnerotto, Businarolo, Busto, Cancelleri, Cariello, Carinelli, Caso, Catalano, Cecconi, Chimienti, Ciprini, Colletti, Colonnese, Cominardi, Corda, Crippa, Currò, Da Villa, Daga, Dall'Osso, De Lorenzis, De Rosa, Dell'Orco, Di Benedetto, Luigi Di Maio, Di Vita, D'Incà, D'Uva, Fantinati, Ferraresi, Fico, Frusone, Gagnarli, Gallinella, Luigi Gallo, Silvia Giordano, Grillo, Cristian Iannuzzi, L'Abbate, Liuzzi, Lorefice, Lupo, Mannino, Mantero, Marzana, Micillo, Mucci, Nesci, Parentela, Pesco, Petraroli, Pinna, Pisano, Prodani, Rizzetto, Rizzo, Paolo Nicolò Romano, Rostellato, Ruocco, Sarti, Segoni, Sorial, Spessotto, Terzoni, Tofalo, Tripiedi, Turco, Vacca, Simone Valente, Vallascas, Vignaroli, Villarosa, Zolezzi.

A.C. 1309-A – Parere della I Commissione

PARERE DELLA I COMMISSIONE SULLE PROPOSTE EMENDATIVE PRESENTATE

PARERE CONTRARIO

   sull'emendamento Scotto 4.74
  e

NULLA OSTA

   sui restanti emendamenti al disegno di legge C. 1309-A Governo segnalati per la votazione, ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1 del Regolamento (fascicolo n. 1) e sull'emendamento della Commissione 3.500.

A.C. 1309-A – Parere della V Commissione

PARERE DELLA V COMMISSIONE SUL TESTO DEL PROVVEDIMENTO E SULLE PROPOSTE EMENDATIVE PRESENTATE

  Sul testo del provvedimento in oggetto:

PARERE FAVOREVOLE

  sugli emendamenti trasmessi dall'Assemblea segnalati per la votazione:

PARERE CONTRARIO

  sull'emendamento 4.73, in quanto suscettibile di determinare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica privi di idonea quantificazione e copertura,

NULLA OSTA

  sulle restanti proposte emendative, segnalate per la votazione, contenute nel fascicolo 1.

A.C. 1309-A – Articolo 1

ARTICOLO 1 DEL DISEGNO DI LEGGE NEL TESTO DELLA COMMISSIONE IDENTICO A QUELLO DEL GOVERNO

Art. 1.
(Autorizzazione alla ratifica).

  1. Il Presidente della Repubblica è autorizzato a ratificare l'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, con Allegati, fatto a Roma il 30 gennaio 2012.

PROPOSTE EMENDATIVE RIFERITE ALL'ARTICOLO 1 DEL DISEGNO DI LEGGE

ART. 1.
(Autorizzazione alla ratifica).

EMENDAMENTI NON SEGNALATI PER LA VOTAZIONE
(ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1, del Regolamento)

  Sopprimerlo.
1. 101. Fava, Scotto, Airaudo.

  Al comma 1, dopo le parole: è autorizzato aggiungere le seguenti: ai sensi della presente legge,.
1. 102. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 1, sostituire la parola: fatto con la seguente: firmato.
1. 103. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 1, dopo le parole: 30 gennaio aggiungere la seguente: del.
1. 104. Airaudo, Scotto, Fava.

A.C. 1309-A – Articolo 2

ARTICOLO 2 DEL DISEGNO DI LEGGE NEL TESTO DELLA COMMISSIONE IDENTICO A QUELLO DEL GOVERNO

Art. 2.
(Ordine di esecuzione).

  1. Piena ed intera esecuzione è data all'Accordo di cui all'articolo 1 della presente legge, a decorrere dalla data della sua entrata in vigore, in conformità a quanto disposto dall'articolo 28 dell'Accordo stesso.

PROPOSTE EMENDATIVE RIFERITE ALL'ARTICOLO 2 DEL DISEGNO DI LEGGE

ART. 2.
(Ordine di esecuzione).

EMENDAMENTI NON SEGNALATI PER LA VOTAZIONE
(ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1, del Regolamento)

  Sopprimerlo.
2. 101. Fava, Scotto, Airaudo.

  Al comma 1, sostituire le parole: di cui all'articolo 1 con le seguenti: di cui al precedente articolo.
2. 102. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 1, sopprimere le parole: della presente legge.
2. 103. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1, sopprimere la parola: a decorrere.
2. 104. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1, sostituire le parole: sua entrata in vigore con le seguenti: pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
2. 105. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 1, sostituire la parola: disposto con la seguente: previsto.
2. 106. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 1, sopprimere la parola: stesso.
2. 107. Fava, Airaudo, Scotto.

  Al comma 1, sostituire la parola: stesso con le seguenti: di cui all'articolo 1.
2. 108. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1, sostituire la parola: stesso con le seguenti: di cui all'articolo 1 della presente legge.
2. 109. Airaudo, Scotto, Fava.

A.C. 1309-A – Articolo 3

ARTICOLO 3 DEL DISEGNO DI LEGGE NEL TESTO DELLA COMMISSIONE

Art. 3.
(Nomina del direttore generale del Promotore pubblico).

  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo di cui all'articolo 1 della presente legge, il direttore generale del Promotore pubblico è nominato previa comunicazione alle Commissioni parlamentari competenti.

PROPOSTE EMENDATIVE RIFERITE ALL'ARTICOLO 3 DEL DISEGNO DI LEGGE

ART. 3.
(Nomina del direttore generale del Promotore pubblico).

EMENDAMENTI SEGNALATI PER LA VOTAZIONE
(ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1, del Regolamento)

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-regioni.
3. 42. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentito l'Osservatorio tecnico Torino-Lione.
3. 41. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:

  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite la Conferenza Stato-regioni e le Commissioni parlamentari competenti.
3. 38. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentiti l'Osservatorio tecnico Torino-Lione e le Commissioni parlamentari competenti.
3. 39. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 40. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:

  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentiti l'Osservatorio tecnico Torino-Lione e la Conferenza Stato-regioni.
3. 37. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentito l'Osservatorio tecnico Torino-Lione.
3. 36. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-regioni.
3. 35. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentiti l'Osservatorio tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-regioni e le Commissioni parlamentari competenti.
3. 30. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentiti l'Osservatorio tecnico Torino-Lione e le Commissioni parlamentari competenti.
3. 31. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentite la Conferenza Stato-regioni e le Commissioni parlamentari competenti.
3. 32. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia, Sorial.

  Sostituirlo con il seguente:

  Art. 3. – 1. In applicazione dell'articolo 6.4 dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 34. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 1 sostituire le parole da: della presente legge fino alla fine del comma, con le seguenti: il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-regioni e l'Osservatorio tecnico Torino-Lione.
3. 43. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1 sostituire le parole da: della presente legge fino alla fine del comma, con le seguenti: il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 44. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1 sostituire le parole da: della presente legge fino alla fine del comma, con le seguenti: il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'Osservatorio tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 46. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 1 sostituire le parole da: della presente legge fino alla fine del comma, con le seguenti: il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-regioni e l'Osservatorio tecnico Torino-Lione.
3. 45. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1 sostituire le parole da: della presente legge fino alla fine del comma, con le seguenti: il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 47. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 1, sostituire le parole: del Promotore pubblico è nominato con le seguenti: e il direttore amministrativo e finanziario del Promotore pubblico sono nominati.

  Conseguentemente, alla rubrica aggiungere dopo le parole: direttore generale le seguenti: e del direttore amministrativo e finanziario.
3. 500. La Commissione.
(Approvato)

EMENDAMENTI NON SEGNALATI PER LA VOTAZIONE
(ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1, del Regolamento)

  Sopprimerlo.
3. 101. Fava, Scotto, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-Regioni, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 102. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentite la Conferenza Stato-Regioni, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 103. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 104. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell1 articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 105. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 106. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentite la Conferenza Stato-Regioni, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 107. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e 1'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 108. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e 1'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-Regioni, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 109. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 110. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 111. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 112. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 113. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 114. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 115. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 116. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 117. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 118. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 119. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 120. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 121. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 122. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 123. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 124. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 125. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 126. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 127. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 128. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 129. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 130. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 131. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 132. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 133. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del promotore pubblico è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 134. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 135. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 136. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 137. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 138. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 139. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 140. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 141. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 142. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 143. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 144. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 145. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 146. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 147. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 148. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 149. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 150. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 151. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 152. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 153. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 154. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 155. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 156. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 157. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 158. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 159. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 160. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 161. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 162. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 163. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 164. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 165. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 166. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 167. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 168. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 169. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 170. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 171. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 172. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 173. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 174. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 175. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 176. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 177. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 178. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 179. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 180. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 181. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 182. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 183. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore amministrativo e finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 184. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 185. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 186. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 187. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 188. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 189. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 190. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 191. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 192. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 193. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 194. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 195. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 196. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 197. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 198. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 199. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 200. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 201. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 202. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 203. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 204. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 205. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 206. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 207. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 208. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 209. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 210. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 211. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 212. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, la Conferenza Stato-Regioni e l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 213. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 214. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e la Conferenza Stato-Regioni.
3. 215. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 216. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 217. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 218. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 219. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 220. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 221. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 222. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 223. Airaudo, Scotto, Fava.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 224. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 225. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 226. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 227. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 228. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 229. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 230. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 231. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti, l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 232. Scotto, Fava, Airaudo.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo di cui all'articolo 1 il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'osservatorio Tecnico Torino-Lione e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 233. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentite le Commissioni parlamentari competenti e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 234. Fava, Airaudo, Scotto.

  Sostituirlo con il seguente:
  1. Ai fini dell'attuazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica Francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione il direttore generale del Promotore pubblico e il direttore amministrativo e finanziario sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni e l'Autorità di regolazione del settore dei trasporti.
3. 235. Fava, Airaudo, Scotto.

EMENDAMENTI NON SEGNALATI PER LA VOTAZIONE
(ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1, del Regolamento)

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-Regioni.
3. 0100. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 0101. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Generale è nominato sentito l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 0102. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentite le Commissioni parlamentari competenti.
3. 0103. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 0104. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentito l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 0105. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentite la Conferenza Stato-Regioni, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 0106. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 0107. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-Regioni.
3. 0108. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario è nominato sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-Regioni, le Commissioni parlamentari competenti.
3. 0109. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentita la Conferenza Stato-Regioni.
3. 0110. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentito l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione.
3. 0111. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Dopo l'articolo 3, aggiungere il seguente:

Art. 3-bis.

  1. In applicazione dell'articolo 6, paragrafo 6.4, dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, il Direttore Amministrativo e Finanziario e il Direttore Generale sono nominati sentiti l'Osservatorio Tecnico Torino-Lione, la Conferenza Stato-Regioni.
3. 0112. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

A.C. 1309-A – Articolo 4

ARTICOLO 4 DEL DISEGNO DI LEGGE NEL TESTO DELLA COMMISSIONE

Art. 4.
(Adempimenti finanziari).

  1. Dall'attuazione della presente legge non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica.
  2. Con successivo Protocollo addizionale, da adottare ai sensi dell'articolo 1, terzo comma, dell'Accordo di cui all'articolo 1 della presente legge, è disciplinato l'avvio dei lavori connessi alla realizzazione della sezione transfrontaliera della parte comune. Alla copertura degli oneri derivanti dal Protocollo addizionale si provvederà con la relativa legge di autorizzazione alla ratifica.

PROPOSTE EMENDATIVE RIFERITE ALL'ARTICOLO 4 DEL DISEGNO DI LEGGE

ART. 4.
(Adempimenti finanziari).

EMENDAMENTI SEGNALATI PER LA VOTAZIONE
(ai sensi dell'articolo 85-bis, comma 1, del Regolamento)

  Sopprimerlo.
4. 73. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, sostituire le parole: ai sensi dell'articolo 1, terzo comma, dell'Accordo di cui all'articolo 1 della presente legge, è disciplinato con le seguenti: entro cinque anni, è istituito un tavolo tecnico a cui partecipano tutti i soggetti coinvolti e le comunità locali, al fine di verificare, d'intesa con le suddette comunità, le condizioni per.
4. 74. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, sostituire le parole: è disciplinato con le seguenti: sono valutate tutte le ricadute dirette e indirette inerenti.
4. 75. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 2, primo periodo, sostituire le parole: è disciplinato con le seguenti: sono individuate le modalità maggiormente eco-sostenibili per.
4. 76. Airaudo, Scotto, Fava.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 30. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 31. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 32. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 33. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 34. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 35. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 36. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 37. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 38. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 39. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 40. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 41. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 42. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 43. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 44. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 45. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 46. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 47. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 48. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 49. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 50. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 51. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 52. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 53. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 54. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 55. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 56. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 57. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 58. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 59. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 60. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena.
4. 61. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 62. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 63. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 64. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 65. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 66. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 77. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga assicurata l'integrale attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificate le eventuali inadempienze da parte dei soggetti pubblici e privati destinatari della stessa normativa dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 78. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga assicurata l'integrale attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 79. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente compiuta un'analisi dettagliata e aggiornata del quadro infrastrutturale, del grado di funzionalità, degli incrementi di capacità e di velocità commerciale conseguibili con la nuova linea ferroviaria Torino-Lione.
4. 80. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente assicurato che il sistema di integrazione della rete garantisca la piena interoperabilità e cooperazione fra ferrovie a livello nazionale ed europeo.
4. 81. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente verificato che la realizzazione della nuova linea ferroviaria abbia tenuto conto delle priorità del trasporto pubblico locale e delle merci.
4. 82. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente verificata la possibilità di percorsi alternativi a quello della Val di Susa.
4. 83. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 84. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto infrastrutturale.
4. 85. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: a condizione che siano preventivamente verificate la rispondenza tra il progetto TAV e le politiche infrastrutturali, le strategie organizzative e di mercato, con particolare riguardo al recupero di quote di domanda di trasporto di lunga percorrenza di passeggeri e merci.
4. 86. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 67. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 68. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena.
4. 69. Castelli, Della Valle, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 70. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 71. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere, in fine, le parole: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 72. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

EMENDAMENTI NON SEGNALATI PER LA VOTAZIONE

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 101. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 102. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri.
4. 103. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni.
4. 104. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 105. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 106. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 107. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 108. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 109. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 110. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 111. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 112. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 113. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 114. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 115. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 116. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 117. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 118. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 119. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 120. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 121. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 122. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 123. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 124. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 125. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 126. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 127. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 128. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 129. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 130. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 131. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 132. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 133. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 134. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri.
4. 135. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri.
4. 136. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 137. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 138. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 139. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 140. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 141. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 142. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 143. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 144. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 145. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 146. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 147. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 148. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 149. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 150. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 151. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 152. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 153. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 154. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 155. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 156. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 157. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 158. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 159. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 160. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 161. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 162. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 163. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 164. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 165. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 166. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 167. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 168. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 169. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 170. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 171. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 172. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 173. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 174. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 175. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 176. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 177. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 178. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 179. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 180. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 181. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 182. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 183. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 184. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 185. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 186. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 187. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 188. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 189. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 190. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 191. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 192. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 193. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 194. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 195. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 196. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 197. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 198. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 199. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 200. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 201. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 202. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 203. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 204. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 205. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 206. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 207. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 208. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 209. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 210. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 211. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 212. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 213. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 214. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 215. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 216. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 217. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 218. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 219. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 220. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 221. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 222. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 223. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 224. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 225. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 226. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 227. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 228. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 229. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 230. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 231. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 232. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 233. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 234. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 235. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 236. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 237. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 238. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 239. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 240. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 241. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 242. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 243. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 244. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 245. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 246. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 247. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 248. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 249. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 250. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 251. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 252. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 253. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 254. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri.
4. 255. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 256. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 257. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 258. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 259. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 260. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 261. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 262. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 263. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 264. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 265. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 266. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 267. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 268. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 269. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 270. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 271. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 272. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 273. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 274. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 275. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 276. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 277. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 278. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 279. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 280. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 281. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 282. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 283. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 284. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 285. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 286. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 287. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 288. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 289. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 290. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 291. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 292. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 293. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 294. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 295. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 296. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 297. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 298. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 299. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 300. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 301. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 302. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 303. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 304. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 305. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 306. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 307. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 308. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 309. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 310. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 311. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 312. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 313. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 314. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 315. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 316. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 317. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 318. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 319. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 320. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 321. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 322. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 323. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 324. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 325. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 326. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 327. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 328. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 329. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 330. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 331. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 332. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 333. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 334. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 335. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 336. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 337. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 338. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 339. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 340. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 341. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 342. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 343. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 344. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 345. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 346. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 347. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 348. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 349. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 350. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 351. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 352. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 353. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 354. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 355. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 356. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 357. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 358. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 359. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 360. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 361. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 362. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 363. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 364. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 365. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 366. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 367. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 368. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 369. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 370. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 371. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 372. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 373. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 374. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 375. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 376. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 377. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 378. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 379. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 380. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 381. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 382. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 383. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 384. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 385. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 386. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 387. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 388. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 389. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 390. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 391. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 392. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 393. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 394. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 395. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 396. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 397. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 398. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 399. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 400. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 401. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 402. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 403. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 404. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 405. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 406. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 407. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 408. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 409. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 410. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 411. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 412. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 413. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 414. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 415. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 416. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 417. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 418. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 419. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 420. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 421. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 422. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 423. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 424. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 425. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 426. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 427. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 428. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 429. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 430. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 431. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 432. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 433. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 434. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 435. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 436. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 437. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 438. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 439. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 440. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 441. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 442. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 443. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 444. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 445. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 446. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 447. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 448. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 449. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 450. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 451. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 452. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 453. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 454. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 455. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 456. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 457. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 458. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 459. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 460. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 461. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 462. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea.
4. 463. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 464. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 465. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 466. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 467. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 468. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 469. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 470. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 471. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 472. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 473. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 474. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 475. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 476. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 477. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 478. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 479. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 480. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 481. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 482. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 483. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 484. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 485. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 486. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 487. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 488. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 489. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 490. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 491. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 492. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 493. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 494. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 495. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 496. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 497. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 498. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 499. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 500. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 501. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 502. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 503. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 504. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 505. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 506. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 507. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 508. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 509. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 510. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 511. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 512. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 513. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 514. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 515. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 516. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 517. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 518. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 519. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 520. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 521. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 522. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 523. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 524. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 525. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 526. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 527. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 528. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 529. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 530. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 531. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 532. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 533. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 534. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 535. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 536. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 537. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 538. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 539. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 540. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 541. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 542. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 543. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 544. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 545. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 546. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 547. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 548. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 549. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 550. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 551. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 552. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 553. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 554. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 555. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 556. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 557. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 558. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 559. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 560. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 561. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 562. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 563. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 564. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 565. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 566. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 567. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 568. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 569. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 570. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 571. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 572. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 573. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 574. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 575. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 576. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 577. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 578. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 579. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 580. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 581. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 582. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 583. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 584. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 585. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 586. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 587. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 588. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 589. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 590. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 591. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 592. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 593. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 594. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 595. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 596. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 597. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 598. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 599. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 600. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 601. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 602. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 603. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 604. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 605. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 606. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 607. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 608. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 609. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 610. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 611. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 612. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 613. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 614. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 615. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 616. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 617. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 618. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 619. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 620. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 621. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 622. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 623. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 624. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 625. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 626. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 627. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 628. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 629. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 630. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 631. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 632. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 633. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 634. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 635. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 636. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 637. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 638. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 639. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 640. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 641. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 642. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 643. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 644. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 645. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 646. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 647. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 648. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 649. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 650. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 651. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 652. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 653. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 654. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 655. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 656. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 657. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 658. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 659. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 660. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 661. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 662. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 663. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 664. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 665. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 666. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 667. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 668. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 669. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 670. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 671. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 672. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 673. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 674. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 675. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 676. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 677. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 678. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 679. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 680. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 681. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 682. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 683. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 684. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 685. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 686. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 687. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 688. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 689. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 690. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 691. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 692. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 693. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 694. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 695. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 696. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 697. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 698. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 699. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 700. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 701. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 702. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 703. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 704. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 705. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 706. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 707. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 708. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera.
4. 709. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 710. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 711. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 712. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 713. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 714. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 715. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 716. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 717. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 718. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 719. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 720. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 721. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 722. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 723. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 724. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 725. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 726. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 727. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 728. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 729. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 730. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 731. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 732. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 733. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 734. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 735. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 736. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 737. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 738. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 739. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 740. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 741. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 742. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 743. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 744. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 745. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 746. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 747. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 748. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 749. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 750. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 751. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 752. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 753. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 754. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 755. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 756. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 757. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 758. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 759. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 760. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 761. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 762. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 763. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 764. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 765. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 766. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 767. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 768. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 769. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 770. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 771. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 772. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 773. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 774. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 775. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 776. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 777. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 778. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 779. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 780. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 781. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 782. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 783. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 784. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 785. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 786. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 787. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 788. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 789. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 790. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 791. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 792. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 793. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 794. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 795. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 796. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 797. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 798. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 799. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 800. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 801. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 802. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 803. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 804. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 805. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 806. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 807. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 808. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 809. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 810. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 811. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 812. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 813. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 814. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 815. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 816. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 817. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 818. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 819. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 820. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 821. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 822. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 823. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 824. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 825. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 826. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 827. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 828. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 829. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 830. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 831. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 832. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 833. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 834. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 835. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 836. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 837. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 838. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 839. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 840. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 841. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 842. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 843. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 844. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 845. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 846. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 847. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 848. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 849. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 850. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 851. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 852. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 853. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 854. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 855. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 856. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 857. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 858. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 859. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 860. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 861. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 862. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 863. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 864. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 865. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 866. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 867. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 868. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 869. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 870. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 871. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 872. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 873. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 874. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 875. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 876. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 877. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 878. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 879. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 880. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 881. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 882. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 883. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 884. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 885. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 886. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 887. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 888. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 889. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 890. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 891. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 892. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 893. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 894. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 895. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 896. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 897. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 898. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 899. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 900. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 901. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 902. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 903. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 904. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 905. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 906. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 907. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 908. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque.
4. 909. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 910. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 911. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 912. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 913. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 914. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 915. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 916. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 917. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 918. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 919. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 920. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 921. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 922. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 923. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 924. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 925. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 926. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 927. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 928. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 929. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 930. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 931. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 932. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 933. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 934. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 935. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 936. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 937. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 938. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 939. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 940. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 941. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 942. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 943. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 944. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 945. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 946. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 947. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 948. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 949. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 950. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 951. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 952. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 953. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 954. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 955. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 956. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 957. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 958. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 959. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 960. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 961. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 962. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 963. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 964. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 965. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 966. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 967. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 968. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 969. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 970. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 971. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 972. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 973. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 974. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 975. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 976. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 977. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 978. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 979. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 980. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 981. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 982. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 983. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 984. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 985. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 986. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 987. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 988. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 989. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 990. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 991. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 992. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 993. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 994. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 995. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 996. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 997. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 998. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 999. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1000. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1001. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1002. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1003. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1004. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1005. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1006. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1007. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1008. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1009. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1010. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1011. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1012. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1013. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1014. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1015. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1016. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1017. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1018. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1019. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1020. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1021. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1022. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1023. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1024. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1025. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio.
4. 1026. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1027. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1028. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1029. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1030. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1031. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1032. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1033. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1034. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1035. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1036. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1037. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1038. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1039. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1040. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1041. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1042. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1043. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1044. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1045. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1046. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1047. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1048. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1049. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1050. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1051. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1052. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1053. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1054. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1055. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1056. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1057. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1058. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1059. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1060. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1061. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1062. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1063. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1064. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1065. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1066. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1067. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1068. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1069. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon.
4. 1070. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera.
4. 1071. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1072. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1073. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1074. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1075. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1076. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1077. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1078. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1079. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Al comma 2, dopo le parole: della parte comune, aggiungere le seguenti: subordinatamente all'accertamento del ritorno di investimento entro venti anni, all'accertamento dell'accoglimento delle prescrizioni CIPE per il tunnel geognostico della Maddalena, all'accertamento della validità delle proiezioni del traffico merci e del traffico passeggeri, alla definizione di un piano finanziario e alla definizione dell'importo finanziato dall'Unione Europea, alla valutazione del bilancio energetico sul ciclo di vita dell'opera, alla valutazione del dissesto idrogeologico e del consumo e contaminazione di suolo e acque, alla valutazione della presenza di elementi dannosi nello smarino quali amianto e uranio, alla valutazione delle emissioni di anidride carbonica nell'intero ciclo di vita dell'opera, alla valutazione delle emissioni di gas radon, alla valutazione delle emissioni di inquinanti atmosferici quali ossidi di azoto, ossidi di zolfo, particolato, metalli pesanti e composti organici persistenti.
4. 1080. Della Valle, Castelli, Manlio Di Stefano, Di Battista, Spadoni, Del Grosso, Grande, Tacconi, Scagliusi, Sibilia.

  Sopprimerlo.
4. 1081. Scotto, Airaudo, Fava.

  Sopprimere il comma 1.
4. 1082. Scotto, Airaudo, Fava.

  Sopprimere il comma 2.
4. 1083. Airaudo, Fava, Scotto.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente realizzata un'analisi dettagliata del quadro infrastrutturale, del grado di funzionalità, degli incrementi di capacità e di velocità commerciale conseguibili con la nuova linea ferroviaria Torino-Lione.
4. 1084. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente compiuta un'analisi dettagliata e aggiornata del quadro infrastrutturale, del grado di funzionalità, degli incrementi di capacità e di velocità commerciale conseguibili con la nuova linea ferroviaria Torino-Lione.
4. 1085. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e sia preventivamente verificato la possibilità di percorsi alternativi a quello della Val di Susa.
4. 1086. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto infrastrutturale.
4. 1087. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1088. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1089. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1090. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che siano preventivamente, opportunamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1091. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che siano preventivamente, opportunamente e precisamente acclarati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1092. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1093. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1094. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1095. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1096. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1097. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1098. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1099. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1100. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1101. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1102. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1103. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1104. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'applicazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1105. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1106. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1107. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1108. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1109. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1110. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1111. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1112. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1113. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1114. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1115. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1116. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1117. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1118. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1119. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1120. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la piena attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1121. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1122. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1123. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1124. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1125. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1126. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1127. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1128. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la completa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1129. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1130. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1131. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1132. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1133. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1134. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1135. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1136. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'intera attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1137. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1138. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1139. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1140. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1141. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1142. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1143. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1144. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1145. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1146. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1147. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1148. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1149. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1150. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1151. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1152. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1153. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1154. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1155. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1156. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1157. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1158. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1159. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1160. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1161. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1162. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1163. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1164. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1165. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1166. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1167. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1168. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la minuziosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1169. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1170. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1171. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1172. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1173. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1174. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1175. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1176. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1177. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1178. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1179. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1180. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1181. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1182. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1183. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1184. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1185. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1186. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1187. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1188. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1189. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1190. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1191. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1192. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1193. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1194. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1195. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1196. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1197. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1198. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1199. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1200. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la scrupolosa attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1201. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1202. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1203. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1204. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1205. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1206. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1207. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1208. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1209. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1210. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1211. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1212. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1213. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1214. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1215. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1216. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1217. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1218. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1219. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1220. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1221. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1222. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1223. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1224. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1225. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1226. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1227. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1228. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1229. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1230. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1231. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1232. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata la compiuta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1233. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1234. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1235. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1236. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1237. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1238. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1239. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1240. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1241. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1242. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1243. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1244. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1245. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano acclarati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1246. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1247. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e precisamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1248. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga garantita l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1249. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e siano preventivamente e opportunamente verificati i costi effettivi sostenuti e da sostenere per la realizzazione di nodi, materiale rotabile e infrastrutture aeree dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge.
4. 1250. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche della mafia, della ’ndrangheta e della camorra.
4. 1251. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata.
4. 1252. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a condizione che venga assicurata l'esatta attuazione della normativa italiana di contrasto al fenomeno capillare della penetrazione, nelle opere pubbliche, della criminalità organizzata e che siano verificati i costi complessivi del progetto, dalla costituzione di TAV Spa sino alla data di entrata in vigore della presente legge, individuando i costi sostenuti direttamente o indirettamente dallo Stato per la progettazione, la gestione delle relazioni contrattuali e per altre opere strettamente correlate al progetto.
4. 1253. Scotto, Fava, Airaudo.

  Al comma 2, primo periodo, aggiungere in fine le seguenti parole: a